arrow-right angle-down-sx angle-down-dx menu-hamburger search
test
test
test
test
test
test
test
test
test
test
test
test

TOP CONTENT

Per Prysmian Group la sostenibilità è un principio chiave che guida le scelte di investimento, l’attività economica e i rapporti con gli Stakeholder.

 

“Essere sostenibili” significa essere capaci di creare nel tempo valore a lungo termine e quindi investire nel futuro. Nel 2019 Prysmian Group ha investito 284 milioni di euro nello sviluppo industriale delle aree high-tech e a valore aggiunto, quali fibre ottiche e cavi sottomarini. Nel 2019 quasi un quinto degli investimenti industriali, ovvero il 19%, è stato finalizzato all’efficientamento del consumo energetico e della gestione dei rifiuti. Prysmian Group si impegna a sviluppare prodotti nuovi ed ecosostenibili nella convinzione che questi siano la chiave per garantire una sostenibilità economica sul lungo periodo. Nel 2019 il budget stanziato per la Ricerca e Sviluppo ammontava a 106 milioni di euro. La capacità del Gruppo di fornire soluzioni innovative e sostenibili in termini di design e materiali è fondamentale per mantenere il ruolo di leader sul mercato.

 

La sostenibilità è un principio guida essenziale nella pianificazione degli investimenti industriali ritenuti un’opportunità per fare innovazione. La Divisione R&S di Prysmian è sempre alla ricerca di soluzioni innovative per far sì che i prodotti consumino meno, abbiano performance superiori e risultino quindi più sostenibili grazie all’uso di materiali più leggeri, a un design più efficiente e alla riduzione dei materiali pericolosi.

L'aspetto principale che guida la strategia di Prysmian Group è la necessità di focalizzarsi su fattori che promuovano lo sviluppo di infrastrutture in cavo per la trasmissione di energia e dati, ad oggi essenziali in tutte le trasformazioni che stanno interessando la società, dalla nuova mobilità elettrica alle città smart, dall'espansione del 5G all'utilizzo dell'intelligenza artificiale per la raccolta e l’interpretazione dei dati, e molto altro.

La sostenibilità rappresenta una costante all’interno di Prysmian Group, non solo in termini di innovazione di prodotti e processi, ma anche per quanto riguarda il programma per la continua riduzione dei costi denominato “Design to Cost”. Gli ingegneri del Team R&S applicano i principi di sostenibilità in ogni fase, dalla progettazione e produzione dei cavi al supporto tecnico, senza dimenticare l’innovazione all’avanguardia. Il programma “Design to Cost” promuove l’uso di materiali migliori, processi più efficienti e un design innovativo. Questi progetti permettono di sviluppare prodotti caratterizzati da una migliore produttività e un minor consumo di materiali e hanno quindi un impatto ambientale ridotto.

La distribuzione del valore economico agli Stakeholder

Nel 2019 il valore economico generato da Prysmian Group è stato pari a 11.653 milioni di euro, di cui 296 milioni di euro relativi a utili redistribuiti ai membri del Gruppo e interessi verso tersi, equivalenti al valore trattenuto.

Una parte consistente del valore è stata ridistribuita sotto forma di:

  • spesa per i Fornitori (80,8%) – inclusi materie prime e altri servizi;
  • versamenti al Personale (13,6%);
  • versamenti ai Finanziatori (4,3%);
  • versamenti alla Pubblica Amministrazione (1,3%);
  • contributi a favore della Comunità, pari a circa 610 mila euro (0,005%).

 

 

In qualità di Public Company con un flottante pari al 100% del capitale e nessun azionista di controllo, Prysmian Group considera i rapporti con gli investitori di fondamentale importanza. Ogni anno vengono organizzati oltre 500 incontri con i membri della comunità finanziaria. Per ulteriori informazioni consultare la sezione Investitori.