arrow-right angle-down-sx angle-down-dx menu-hamburger search
test
test
test
test
test
test
test
test
test
test
test
test

TOP CONTENT
Overview

Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale

Il modello di amministrazione e controllo adottato da Prysmian è quello tradizionale, con la presenza dell’Assemblea degli Azionisti, del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale. Il sistema di Corporate Governance si basa sul ruolo fondamentale del Consiglio di Amministrazione, quale massimo organo deputato alla gestione della Società nell’interesse degli azionisti, sulla trasparenza dei processi di formazione delle decisioni aziendali, su un efficace sistema di controllo interno, su una attenta disciplina dei potenziali conflitti di interesse e su validi principi di comportamento per l’effettuazione di operazioni con parti correlate.

Consiglio di Amministrazione

Composizione

  • È composto da un numero di Amministratori fissato dall’Assemblea e compreso tra 7 e 13. Durano in carica per un periodo non superiore a tre esercizi e sono rieleggibili.
  • Almeno uno dei componenti, ovvero due se il Consiglio è composto da più di sette Amministratori, deve possedere i requisiti di indipendenza stabiliti per i sindaci dall’art. 148, comma terzo, del T.U.F.
  • Al genere meno rappresentato devono appartenere almeno i 2/5 degli Amministratori.

Nomina

  • La nomina del Consiglio di Amministrazione avviene sulla base di liste di candidati.
  • Hanno diritto di presentare le liste il Consiglio di Amministrazione uscente e gli Azionisti che da soli o insieme ad altri Azionisti rappresentino la soglia minima del capitale ordinario stabilita annualmente da Consob.
  • Nel caso in cui vengano regolarmente presentate due o più liste, i 5/6 degli amministratori da eleggere sono tratti dalla lista che ha ottenuto la maggioranza dei voti, nell’ordine in cui sono elencati nella lista stessa. I restanti amministratori sono tratti dalle altre liste secondo le modalità indicate nello Statuto Sociale.

Il Consiglio di Amministrazione è investito dei più ampi poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, ad eccezione di quelli che la legge riserva in esclusiva all’Assemblea.

Si è laureato in Finanza Aziendale nel 1986 presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano. Dopo gli studi entra in Ernst & Whinney in Inghilterra. Nel 1988 entra nel Gruppo Pirelli. Dopo cinque anni di lavoro nella Tesoreria del Gruppo Pirelli, nel 1993 inizia una lunga esperienza internazionale nelle aree Amministrazione, Finanza e Controllo delle consociate del Gruppo Pirelli nel Settore Pneumatici in Brasile, Spagna e Germania. In particolare, tra il 1996 e il 2000, ricopre gli incarichi di CFO di Pirelli Neumaticos S.A. (Spagna) e, successivamente, di CFO di Pirelli Deutschland A.G. (Germania). Nel 2000 diventa Direttore Amministrazione, Pianificazione e Controllo di Pirelli S.p.A. Nel 2001 viene nominato Direttore Generale Amministrazione e Controllo di Pirelli S.p.A., carica che mantiene nella Capogruppo Pirelli & C. S.p.A. dopo la fusione con Pirelli S.p.A. nell’agosto 2003. Da novembre 2006 a settembre 2009 è stato Direttore Generale Operativo di Pirelli & C. S.p.A. e all’interno del Gruppo Pirelli ha ricoperto, tra le altre, le cariche di Consigliere di Amministrazione di Pirelli Tyre S.p.A. e di Presidente di Pirelli Broadband Solutions S.p.A.. Inoltre da dicembre 2008 a maggio 2010 è stato Amministratore Delegato Finanza di Pirelli Real Estate S.p.A. e da giugno 2009 a maggio 2010 Presidente Esecutivo di Pirelli Real Estate Credit Servicing S.p.A.. È stato Consigliere di Amministrazione di Rcs MediaGroup S.p.A. e Assicurazioni Generali S.p.A., membro del Consiglio di Gestione di Banca Popolare di Milano S.c.a.r.l. e Senior Advisor di McKinsey. Attualmente è CEO di Artsana Group, da luglio 2018 Presidente di Medical Technology and Devices SA e da luglio 2020 Amministratore di Edizione S.r.l.. Dal 2002 al giugno 2008 è stato membro dell’International Financial Reporting Interpretation Committee (IFRIC), istituito all’interno dell’International Accounting Standards Board (IASB), ed è inoltre stato membro dell’European Financial Reporting Advisory Group (EFRAG).
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società da luglio 2010 e Presidente da settembre 2018. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo al dott. De Conto dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF, per poter essere qualificato come amministratore indipendente della Società.

Laureato in Ingegneria Meccanica all'Università di Firenze, Valerio Battista è un manager con profonde competenze ed esperienze nel settore industriale maturate in oltre 30 anni di esperienza prima nel Gruppo Pirelli poi nel Gruppo Prysmian, di cui ha assunto la guida nel 2005. All’interno del Gruppo Pirelli ha ricoperto incarichi di responsabilità crescenti, in particolare la ristrutturazione e riorganizzazione della Pirelli Cavi, portata nel periodo 2002-2004 ad essere tra le aziende più profittevoli e competitive del settore. Nel 2005 è protagonista della nascita del Gruppo Prysmian, che porta alla quotazione in Borsa nel 2007. Il Gruppo di cui è attualmente CEO è il leader mondiale del settore dei cavi per energia e telecomunicazioni, con circa 29.000 dipendenti e 106 stabilimenti nel mondo.
Da giugno 2014 a marzo 2019 è stato Presidente di Europacable e da aprile 2017 è membro del Consiglio di Amministrazione di Brembo S.p.A. con incarico di Lead Independent Director.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società da dicembre 2005. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.

 

Si è laureato in Ingegneria Meccanica all’Università “La Sapienza” di Roma. Possiede un Certificate in Capital Markets, rilasciato dalla New York University, ed un Master in Business Administration, conseguito alla Harvard Business School. Manager con significativa esperienza gestionale e finanziaria, ha oltre 25 anni di pratica manageriale internazionale in vari settori industriali, del trasporto, delle infrastrutture e tecnologia in vari continenti tra cui America (USA, Argentina, Cile, Brasile), Europa allargata (Italia, Francia, UK, Spagna, Svizzera, Germania, Russia), Medio Oriente (Israele, Arabia Saudita, Emirati Arabi) e Asia (principalmente Cina ed Australia). Detiene un esteso spettro di competenze di general management, conseguito attraverso una significativa esperienza manageriale e consiliare, acquisita in svariati incarichi, tra cui: Chief Transformation Officer di Astaldi S.p.A (dal 2021); Chief Restructuring Officer di Astaldi S.p.A. (2019-2020); CFO di Renova Management AG (2015-2016); CFO prima, e Vice Direttore Generale poi, di Alitalia Compagnia Aerea Italiana S.p.A. (2009-2014); Direttore Generale di Merloni Finanziaria S.p.A e CFO di Ariston Thermo S.p.A. (2003-2008); Co-Chief Executive Officer di eNutrix S.p.A. (2000-2003), nonché Associate Partner di McKinsey & Company presso gli uffici di Buenos Aires, Roma e Zurigo (1994-2000) ed Assistant Director presso Leonardo S.p.A. nella sede di New York (1989-1992). Presidente, Presidente del Comitato Controllo, Rischi & Finanza e membro del Comitato Remunerazione & Nomine di Be Power S.p.A. (dal 2019); Consigliere e Presidente di AirOne S.p.A. (2009-2014); Consigliere indipendente e Membro del Comitato Controllo & Rischi di Indesit S.p.A. (2013-2014); Consigliere, Presidente dell’Audit & Finance Committe, Membro del Nominations & Compensation Committee di Octo Telematics Ltd (2015-2017); Consigliere, Presidente del Compensation Committee e Membro del Nominating & Governance Committee di CIFC Asset Management Corporation (2015-2016).
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 12 aprile 2018. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata congiuntamente da un gruppo di azionisti riconducibili a società di gestione del risparmio e investitori istituzionali, risultata come la seconda lista più votata in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo all’ing. Amato dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificato come amministratore indipendente della Società.

Con una laurea in Ingegneria Meccanica conseguita presso il Politecnico di Milano e un master MBA alla SDA Bocconi, ha iniziato il proprio percorso professionale nel Gruppo Pirelli nel 1987, ricoprendo in oltre 18 anni di esperienza diverse posizioni nelle aree R&D e Operations. Dopo aver guidato la divisione Business Development tra il 2000 e il 2002 come responsabile dei business Tyres, Cavi Energia e Cavi Telecom, ha ricevuto l’incarico di Operation Director di Pirelli Cavi e Sistemi Energia e Telecom. Nel 2005 è stato nominato CEO di Prysmian UK e nel gennaio 2011 Chief Operating Officer del gruppo, incarico ricoperto sino al 2014 quando ha assunto il ruolo di Responsabile Business Energy Project e di Presidente e CEO di Prysmian PowerLink S.r.l., carica ricoperta fino al mese di giugno 2018. Da giugno 2018 a febbraio 2021 ha ricoperto il ruolo di CEO della regione Nord America, per poi assumere l’incarico di Chief Operating Officer del Gruppo Prysmian.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società da febbraio 2014. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.

 

Jaska De Bakker vanta oltre 25 anni di esperienza lavorativa e ha lavorato e vissuto in Europa, Asia e Stati Uniti. La sua carriera può essere riassunta come iniziata nella consulenza strategica per circa sette anni, per poi passare da un ruolo di direttore commerciale tramite M&A a Finance. Più recentemente è stata Group CFO in due global companies, per un totale di 10 anni. La grande esperienza in una varietà di ruoli di leadership le ha portato una combinazione di una forte competenza in ambito strategico con ampie capacità in ambito finance e M&A.
Si è laureata nel 1994 presso l'Università di Amsterdam con un Master in Econometria. Successivamente ha iniziato la sua carriera di consulente presso Arthur D. Little, seguita da un MBA a tempo pieno presso la Kellogg Northwestern University di Chicago, negli Stati Uniti. Si è specializzata in Strategia e Finanza e si è laureata in prima classe. Dopo uno stage estivo presso The Boston Consulting Group (BCG) nel 1998, è entrata nuovamente in BCG dopo la laurea. Ha lavorato per un anno a Milano come BCG Ambassador (2001). Nel 2003 ha lasciato BCG per entrare a far parte di CSM, un conglomerato quotato in borsa, come direttore commerciale per la divisione Sugar Confectionery. La divisione è stata scorporata e venduta a private equity nel 2005 e successivamente rinominata in Leaf. Le è stato chiesto di partecipare alla società e di trasferirsi in Italia per fare un'acquisizione e l'integrazione per Leaf Italia (Sperlari). In Leaf Italy è passata a lavorare in ambito finance. Dopo l'acquisizione e l'integrazione di successo di Cadbury Italia (Saila) è tornata nella sede centrale di Leaf nel 2009 per assumere la posizione di Direttore M&A.
Nel 2010 è diventata CFO e membro dell'Executive Board di DHV, una società di ingegneria e consulenza globale con sede in Olanda. DHV si è fusa con Royal Haskoning nel 2012 ed è diventata CFO della società risultante dalla fusione. Ha svolto un ruolo chiave nella fusione e integrazione e nella definizione e implementazione della nuova strategia per la società combinata. All'inizio del 2017 è entrata a far parte di Royal FrieslandCampina, una cooperativa tra le prime 5 aziende lattiero-casearie mondiali. Ha iniziato come CFO regionale per l'Asia, con sede a Singapore. Nell'ambito di tale responsabilità, è entrata a far parte di diversi consigli di amministrazione in Asia, alcuni dei quali di società quotate. All'inizio del 2018 è diventata Group CFO e membro dell'Executive Board, con sede nei Paesi Bassi. In FrieslandCampina ha svolto un ruolo chiave nella definizione e trasformazione della strategia, integrando il reporting (finanziario ed ESG), rafforzando le funzioni finanziarie e IT, guidando l'analisi digitale e dei dati, nonché l'emissione di obbligazioni ibride quotate. Nell'agosto 2020 è anche entrata a far parte del Supervisory Board dell'organizzazione senza scopo di lucro, The Ocean Cleanup.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 28 aprile 2021 ed è stata eletta dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo alla dott.sa de Bakker dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificata come amministratore indipendente della Società.

Si è laureato in Economia Aziendale presso l’Università Commerciale “Luigi Bocconi” di Milano nel 1991. La sua prima esperienza lavorativa è stata presso Nestlè Italia, dove dal 1991 fino al 1995 ha ricoperto differenti ruoli nell’area Amministrazione e Finanza. Dal 1995 fino al 2001 ha prestato la propria attività per alcune società del gruppo Panalpina, rivestendo il ruolo di Regional Financial Controller per l’area Asia e Sud Pacifico e Responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo di Panalpina Korea (Seoul) e Panalpina Italia Trasporti Internazionali S.p.A. Nell’aprile del 2001 viene nominato Direttore Finanza e Controllo della BU Consumer Services di Fiat Auto, che lascia nel 2003 per assumere il ruolo di CFO di Benetton Group, che ha rivestito fino al novembre del 2006.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società da febbraio 2007. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.

Dopo la maturità classica si laurea in Economia e Commercio con il massimo dei voti e lode all'Università di Firenze, lavorando nel contempo in una società di software, quindi in una industria cartaria.

Entra nel Settore Pneumatici di Pirelli nel 1978 dove è promosso dirigente nel 1984 e dove, dopo diverse esperienze in ruoli commerciali, marketing, M&A e direzionali in Italia e all'estero, è nominato direttore generale del Settore nel 2001, amministratore delegato di Pirelli Tyre Spa nel 2006 e nel 2009 anche direttore generale di Pirelli & C. Nei dieci anni alla sua guida Pirelli Tyre raddoppia le vendite e il Mol generando cassa grazie all’esecuzione di una strategia premium che consente una crescita della top e della bottom line superiore ai concorrenti di riferimento, culminata nell’ingresso in F1 come fornitore esclusivo dal 2010.
Dal 2006 al 2011 e per due mandati consecutivi è eletto presidente di ETRMA, l'associazione europea dell'industria della gomma.
Nel 2012 lascia di propria iniziativa il gruppo Pirelli.
Nel 2013 è nominato amministratore - indipendente - nel consiglio di Snam Spa ed assume la presidenza del Comitato Controllo e Rischi; è rieletto per il triennio successivo, ed assume la presidenza del Comitato Nomine; è nuovamente eletto per il terzo triennio dove assume la presidenza del Comitato Controllo e Rischi.
Dal 2013 al 2015 è Industrial Advisor di Malacalza Investimenti, secondo azionista di Pirelli.
Dal 2014 è managing director del fondo Corporate Credit Recovery 1 di Dea Capital Alternative Funds Sgr (gruppo De Agostini) e dal 2018 al 2020 senior advisor dei fondi Corporate Credit Recovery 1 e 2.
Nel 2015 è nominato amministratore non esecutivo nei Supervisory e Management boards di Apollo Tyres, società leader del settore e quotata in India.
Dal 2016 al 2018 assume la presidenza esecutiva di Benetton Group Srl.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 18 settembre 2018. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea..
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo al dott. Gori dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificato come amministratore indipendente della Società.

Ines si è laureata in Ingegneria dei processi e dell'energia presso l'Università tecnica di Berlino (Germania), in Ingegneria industriale presso l'Ecole des Mines de St. Etienne (Francia) e possiede un Master of Business Administration presso l'INSEAD (Francia, Singapore).
Dopo aver iniziato la sua carriera nella consulenza con la società A.T. Kearney nel 1997, è poi entrata in Ericsson in Germania in nell’area vendite internazionali. In seguito, è entrata nella società di private equity Arques AG nel 2003, dove è diventata CFO di una portfolio company, Completel, operatore di telecomunicazioni. In seguito, è diventata CFO di Arques AG, prima di entrare a far parte di in un’altra portfolio company, SKW Stahl-Metallurgie AG, azienda chimica nel 2004. È diventata CEO di SKW e dopo 2 anni ha portato l'azienda in borsa in Germania. Ines ha lasciato SKW dopo quasi 10 anni come CEO per unirsi a EWE AG, grande società di servizi tedesca, come CTO/COO nel 2015. Dal 2017 al 2020 è stata componente del comitato esecutivo di Aperam SA, produttore di acciaio inossidabile in Lussemburgo, assumendo la responsabilità delle attività downstream, delle vendite e della supply chain.
Attualmente è componente indipendente del consiglio di Umicore SA, azienda chimica con sede in Belgio, di cui è entrata a far parte nel 2011. In Umicore è presidente dell’audit committee. Altri incarichi in consigli di amministrazione che Ines ha ricoperto sono stati Fuchs Petrolub SE, produttore di lubrificanti in Germania (2011-2015) e Suez SA, società ambientale con sede in Francia (2013-2018).
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 28 aprile 2021 ed è stata eletta dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo all’ing. Kolmsee dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificata come amministratore indipendente della Società.

Si è laureata in Business Administration and Finance alla Boston University nel 1988 e ha partecipato al Finance Executive Management Program presso la Oxford University nel 2003. Dopo un’esperienza al Grand Hyatt Hotel come Assistant Controller a Taipei, dal 1991 al 1995 è in GE Capital nel Corporate Finance Group a Los Angeles e Connecticut. Nel 1995 entra in American Express, a New York, come direttore del business planning ed in seguito del business travel marketing. Successivamente, diventa nel 2000 Vice President, Head of Investment Planning and Financial Analysis for International. Nel 2004 si trasferisce a Londra come CFO of Europe and International Partnerships and Rewards, responsabile finanziario per il “Proprietary Card Business” di American Express in Europa, dove sovraintende direttamente a tutti i processi finanziari nella regione, ivi inclusi i business relativi al programma “International Membership Rewards” e tutte le partnership “Co-Brand”. Dal 2007 al 2010 assume il ruolo di Vice Presidente and General Manager of the Commercial Payments Business per il Regno Unito e l’Olanda ed EMEA Remote Account Management. Nel 2010 si trasferisce a Roma per diventare Senior Vice President ed Italy Country Manager di American Express, carica a cui somma, nel 2013, il ruolo di Head of Card Services Central Europe & International Currency Cards, fino alla conclusione del suo percorso in American Express nel 2015.
Dal 2016 riveste il ruolo di amministratore indipendente e membro del comitato nomine e corporate governace e del comitato parti correlate di Poste Italiane S.p.A.. Tra il 2017 ed il 2020 è stata anche amministratore indipendente e membro del comitato nomine e remunerazioni e del comitato rischi di Bank of Ireland UK.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 12 aprile 2018. Con riferimento al mandato in corso, è stata eletta in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata congiuntamente da un gruppo di azionisti riconducibili a società di gestione del risparmio e investitori istituzionali, risultata come la seconda lista più votata in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo alla dott.ssa Kung dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificata come amministratore indipendente della Società.

Si è laureata con lode in Scienze Naturali nel 1984 all’Università “La Sapienza” di Roma. Dopo una breve esperienza di ricerca entra in Rank Xerox ove, dal 1986 al 1989, ricopre ruoli tecnici e commerciali. Nel 1989 entra in Apollo Computer come responsabile marketing da dove, per effetto di un’acquisizione, ad ottobre 1989 transita in Hewlett Packard. In Hewlett Packard rimane sino a dicembre 2010, diversificando la propria esperienza in Italia e all’estero e ricoprendo ruoli di crescente responsabilità in ambito commerciale, marketing, servizi, software e general management. Nel gennaio 2011 entra in Philips come Vice President & General Manager Lighting per Italia, Grecia e Israele. Fino al 1° marzo 2019 ha ricoperto il ruolo di Executive Vice President & General Manager Lighting Europe. Attualmente è Chief Marketing and Strategy Officer & Head of Division Conventional Products e membro del Board of Management di Signify. Dal 2011 al 2015 ha ricoperto anche l’incarico di Presidente di Luceplan e quello di Presidente di IltiLuce, di cui è stata anche CEO dal 2013 al 2015.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 16 aprile 2015. Con riferimento al mandato in corso, è stata eletta in data 28 aprile 2021 dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo alla dott.ssa Mariani dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificata come amministratore indipendente della Società.

Dopo essersi laureato alla Purdue University negli Stati Uniti con la laurea in ingegneria meccanica nel 1989, ha iniziato la sua carriera alla Cooper Power Systems negli Stati Uniti. Poi è entrato in ABB nel 1998. Dopo aver lavorato per tre anni negli Stati Uniti come Manufacturing Project Manager per la Transformer Factory of the Future e come Program Manager per le Advanced Manufacturing Technologies (USCRC), nel 2001 ha intrapreso la sua prima esperienza internazionale come Production Manager nelle Circuit Breakers Operations nella High Voltage Products Division in Svezia. Tra il 2002 e il 2006, ha ricoperto diverse posizioni manageriali in Svizzera, da BU Functional Manager in High Voltage Products Operations a SCM Project Manager in Cost Migration, per poi assumere il ruolo di Product Group Manager di Breakers & Systems nella High Voltage Division al quartier generale ABB di Zurigo, Svizzera. Nel 2007, è diventato responsabile della Business Unit Transformers.
Nel 2010, è stato nominato Presidente della Divisione Prodotti di Bassa Tensione ed è diventato membro del Group Executive Committee di ABB Ltd. Svizzera.
Nel 2016, è diventato Presidente della Divisione Electrification Products. A seguito di un cambiamento di nomenclatura nell'aprile 2019, attualmente detiene il titolo di Presidente della Business Area Electrification e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo di ABB SA. Svizzera. Dal 2016 è anche membro del Consiglio di fondazione della Inter-Community School (ICS). Dal 2014 fino a giugno 2020, ha servito come direttore non esecutivo di ABB India Limited ed è stato membro del loro comitato di controllo.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 28 aprile 2021 ed è stato eletto dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo all’ing. Mehta dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificato come amministratore indipendente della Società.

Dopo la laurea in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Torino, Annalisa Stupenengo ha iniziato la sua carriera nel 1996 nell'area Sales & Marketing del Gruppo Fiat. Nei primi anni della sua carriera professionale, ha lavorato in Marocco, Svezia e Italia in ruoli manageriali crescenti che vanno dalle vendite, alla gestione dei progetti e agli acquisti all'interno del Gruppo Fiat e delle joint venture GM / Fiat.

Nel 2006 ha contribuito alla costituzione della divisione Acquisti del Settore Fiat Powertrain, prima come responsabile Commodity e poi alla guida dell'organizzazione fino al 2010 come Vice President Acquisti.
Nel 2008 la Sig.ra Stupenengo è stata anche nominata Vice President dell'Electric Commodity con responsabilità globale per Europa, USA, Brasile, Cina e India all'interno del Fiat Group Purchasing.
Nel 2010 Annalisa Stupenengo entra a far parte di CNH come Senior Vice President Acquisti.
Nel gennaio 2013 è diventata Head of Group Purchasing EMEA Region per FCA, poi nel settembre 2013 è tornata in CNH Industrial come Chief Purchasing Officer ed è stata membro del CNH Industrial Group Executive Council (GEC).
Dal 2015 al 2018 ha ricoperto le cariche di Brand President, FPT Industrial Brand e President, Powertrain Product Segment ed è stata membro del Consiglio di Amministrazione di Welltec International ApS.
Nel 2019, Annalisa Stupenengo ha assunto il ruolo di Presidente e Amministratore Delegato di Powertrain che ricopre da allora.
È componente del Consiglio di Amministrazione della Società dal 28 aprile 2021 ed è stata eletta dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione, che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.
Il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza in capo all’ing. Stupenengo dei requisiti di cui all’art. 148, comma 3°, del TUF e dell’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance, per poter essere qualificata come amministratore indipendente della Società.

(1) Amministratore Indipendente ai sensi del d. lgs. n.58/1998.
(2) Amministratore Indipendente ai sensi del d. lgs. n.58/1998 e del Codice di Corporate Governance emesso da Borsa Italiana S.p.A.

Consiglio di Amministrazione

Componenti | Anno di nascita Prima nomina (1) Attuale carica Esecutivo/Indipendente Riunuioni (3) Altri incarichi (4)
⧫ Claudio De Conto, Presidente | 1962
21/07/2010
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente (5)
7/7
2
⧫ Valerio Battista, Amministratore Delegato | 1957
15/12/2005
dal 28/04/2021 al 2024
Esecutivo
7/7
1
● Paolo Amato, Amministratore | 1964
12/04/2018
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
7/7
1
⧫ Massimo Battaini, Aministratore e COO | 1967
25/02/2014
dal 28/04/2021 al 2024
Esecutivo
7/7
-
⧫ Jaska de Bakker, Aministratore | 1970
28/04/2021
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
N/A
1
⧫ Pier Francesco Facchini, Aministratore e CFO | 1967
28/02/2007
dal 28/04/2021 al 2024
Esecutivo
7/7
1
⧫ Francesco Gori, Aministratore | 1952
18/09/2018
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
7/7
2
⧫ Ines Kolmsee, Aministratore | 1970
28/04/2021
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
N/A
1
● Mimi Kung, Aministratore | 1965
12/04/2018
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
7/7
2
⧫ Maria Letizia Mariani, Aministratore e L.I.D. | 1960
16/04/2015
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
7/7
1
⧫ Tarak Mehta, Aministratore | 1966
28/04/2021
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
N/A
1
⧫ Annalisa Stupenengo, Aministratore | 1971
28/04/2021
dal 28/04/2021 al 2024
Indipendente
N/A
1

Note

⧫  Amministratore tratto dalla lista presentata dal Consiglio uscente che ha ottenuto il maggior numero di voti.
●  Amministratore tratto dalla lista presentata congiuntamente da un gruppo di azionisti riconducibili a società di gestione del risparmio e investitori istituzionali
(1)  Data in cui l’amministratore è stato nominato per la prima volta (in assoluto) nel Consiglio di Amministrazione.
(2)  Scadenza prevista con l’Assemblea che approverà il bilancio chiuso al 31/12/2023.
(3)  Partecipazione alle riunioni del Consiglio nel 2020 (n. di presenze/n. di riunioni svolte. N/A: non in carica nel periodo).
(4)  Numero di incarichi ricoperti in altre società quotate in mercati regolamentati, anche esteri, in società finanziarie, bancarie, assicurative o di rilevanti dimensioni.
(5)  Indipendente ai sensi del TUF ma non del Codice di Corporate Governance.

Collegio sindacale

Composizione

  • È composto da 3 sindaci effettivi e da 2 sindaci supplenti, nominati dall’Assemblea. Durano in carica per un periodo di tre esercizi e sono rieleggibili.
  • Tutti i componenti del Collegio Sindacale devono possedere i requisiti di indipendenza, stabiliti dall’art. 148, comma terzo, del T.U.F., di onorabilità e professionalità stabiliti dal Decreto del Ministro della Giustizia n. 162/2000.
  • Al genere meno rappresentato devono appartenere almeno i 2/5 dei Sindaci

Nomina

  • La nomina del Collegio Sindacale avviene sulla base di liste di candidati.
  • Hanno diritto di presentare le liste gli Azionisti che da soli o insieme ad altri Azionisti rappresentino la soglia minima del capitale ordinario stabilita annualmente da Consob
  • Nel caso in cui vengano regolarmente presentate due o più liste, due sindaci effettivi ed un sindaco supplente sono tratti dalla lista che ha ottenuto la maggioranza dei voti, nell’ordine in cui sono elencati nella lista stessa. Dalla lista che avrà ottenuto il maggior numero di voti dopo la prima saranno eletti, un sindaco effettivo, che assumerà la carica di Presidente, e un sindaco supplente.

Il Collegio Sindacale è chiamato a vigilare sull’osservanza della legge e dell’atto costitutivo, nonché sul rispetto dei principi di corretta amministrazione nello svolgimento delle attività sociali e a controllare altresì l’adeguatezza della struttura organizzativa, del sistema di controllo interno e del sistema amministrativo-contabile della Società.

Si è laureato in Economia e Commercio nel 1970 presso l’Università Statale di Pavia. È Dottore Commercialista dal 1977 e Revisore legale dal 1995. Dal 1970 al 1977 ha svolto l’attività di revisore presso KPMG. Dal 1977 al 1981 ha lavorato, sempre come revisore, presso FIDIMI, società fusa nel 1982 nell’allora Reconta Touche Ross ed oggi Ernst & Young S.p.A., presso cui ha svolto l’attività di revisione con il ruolo di Partner dal 1982 sino al 2010 occupandosi della revisione legale di primari gruppi anche quotati, quali Italgas, Edison, Gemina, Aem Milano, Campari, RCS Editori, SNIA, Mondadori, Pirelli. In tale contesto è stato autore di importanti pareri di congruità emessi a norma di legge ed ha maturato un’approfondita esperienza in operazioni di acquisizione di società e/o rami d’azienda da parte di gruppi italiani, nonché in operazioni di quotazione di società italiane alla Borsa Valori di Milano. Nel 2005 e sino al 2010 ha assunto il ruolo di Presidente di Ernst & Young S.p.A. ricoprendo altresì le posizioni di Country Managing Partner del network Ernst & Young Italia ed Ernst & Young Mediterranean Sub Area Managing Partner (Italia, Spagna e Portogallo). Nel luglio 2010 ha partecipato alla fondazione dello Studio Legale Tributario Societario Libroia Gallo D’Abruzzo e da gennaio 2015 è stato partner dello studio legale tributario societario Leo Associati (già Leo Libroia e Associati) di cui oggi è of counsel. Attualmente, tra i vari incarichi ricoperti figurano quelli di Presidente del Collegio Sindacale di Fininvest Finanziaria d’Investimento S.p.A., de Il Sole 24 Ore S.p.A. e di sindaco effettivo di ASTM S.p.A..

È componente del Collegio Sindacale di Prysmian dal 16 aprile 2013. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 5 giugno 2019 dalla lista presentata congiuntamente da un gruppo di azionisti riconducibili a società di gestione del risparmio e investitori istituzionali, risultata come la seconda lista più votata in Assemblea.

Laureata con lode in economia aziendale presso l’Università Commerciale “Luigi Bocconi” di Milano, e in giurisprudenza con pieni voti presso l’Università Statale di Milano.

È iscritta all’Albo degli Avvocati e all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano.

È iscritta al registro dei revisori legali.

È socia dal 2004 dello Studio “Tremonti Romagnoli Piccardi e associati”, con il quale ha iniziato a collaborare nel 1998. In precedenza, ha svolto attività di consulenza per cinque anni presso lo Studio tributario Deiure.

 È cultore della materia in diritto commerciale presso l’Università dell’Insubria di Varese.

È componente del Collegio Sindacale di Prysmian dal 13 aprile 2016. Con riferimento al mandato in corso, è stata eletta in data 5 giugno 2019 dalla lista presentata dall’azionista Clubtre S.p.A., che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.

Si è laureato in Economia e Commercio con indirizzo in Economia Aziendale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e nel Registro dei Revisori Contabili ed è stato cultore della materia presso la facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Trento (dal 1993 al 2001) e presso l’Università di Pavia (dal 1995 al 2015). Il dott. Lazzati ha cominciato la propria attività presso lo studio del padre, per poi entrare nel 1990 nello “Studio Legale Prof. Avv. Paolo Maria Tabellini e Associati” in qualità di associato. Dall’anno 2000 ha fondato un’associazione professionale, la cui attività è rivolta principalmente a società e/o gruppi anche nelle fasi di riorganizzazione, ampliamento e ristrutturazione. Ricopre e ha ricoperto inoltre incarichi di Amministratore e Sindaco in società industriali, finanziarie, anche quotate.

È componente del Collegio Sindacale di Prysmian dal 16 aprile 2013. Con riferimento al mandato in corso, è stato eletto in data 5 giugno 2019 dalla lista presentata dall’azionista Clubtre S.p.A., che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.

È laureato in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi. È dottore commercialista e revisore contabile. È socio fondatore dell’Associazione Organismi di Vigilanza 231 e membro della Commissione Controllo Societario dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano. È inoltre Socio dell’associazione Nedcommunity e Docente a corsi di formazione aventi per oggetto il D.lgs. 231/2001 e sua applicazione, nonché i principi contabili nazionali ed internazionali.

Fino al 2007 ha sviluppato una lunga e significativa esperienza di partner nel network di una delle principali società di revisione dove ha seguito importanti incarichi di revisione contabile e consulenza per clienti nazionali ed internazionali. Dal 2007 al 2016 ha svolto l’attività di dottore commercialista e revisore contabile ricoprendo diversi incarichi come sindaco, revisore e membro di organismi di vigilanza ex D.lgs. 231/2001. Nell’aprile 2016 è entrato in Ria Grant Thornton, dove attualmente è Senior Partner e Vicepresidente, mantenendo e continuando, comunque, l’attività professionale di membro di collegi sindacali e organismi di vigilanza ex D.lgs. 231/2001.

Nominato il 5 giugno 2019, dalla lista presentata dall’azionista Clubtre S.p.A., che ha ottenuto la maggioranza dei voti in Assemblea.

 

Laureata in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano (1993) e Master of Arts in Industrial/Organizational Psychology presso la Graduate School of Arts and Science della New York University di New York, Stati Uniti (2002). Esercita la professione di dottore commercialista dal 1994, a Milano, dove è titolare del suo studio professionale, svolgendo attività di consulenza in ambito contabile, societario e fiscale. È revisore legale dal 1999. Dal gennaio 2013 è altresì chartered accountant, in quanto membro dell’Institute of Chartered Accountants of England and Wales (Londra, Regno Unito). Dal 2010 al 2014 è stata membro della commissione tecnica mondiale IFRS SME Implementation Group, istituita presso lo IASB di Londra (Regno Unito); dal 2011 al 2014 è stata membro della Commissione tecnica europea EFRAG SME Working Group, istituita presso l’EFRAG di Bruxelles (Belgio); dal 2015 è membro della SME Reporting Task Force nell’ambito del “Financial Reporting Policy Group” della FEE di Bruxelles (Belgio). È stata Presidente della Commissione Principi Contabili dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano dal 2013 al 2016. Professore a contratto di “Financial Accounting” presso l’Università Cattolica di Milano, svolge inoltre intensa attività pubblicistica in materia di principi contabili nazionali e internazionali, per alcuni editori italiani, tra cui in particolare IPSOA Wolters Kluwer, EGEA, Giuffrè. Attualmente ricopre alcuni incarichi di membro di collegio sindacale, tra gli altri, in qualità di Presidente presso Carrara S.p.A. e Fultes S.p.A., e in qualità di membro ordinario presso Avio S.p.A., Inalca S.p.A., Synopo S.p.A., Pentagramma Perugia S.p.A., Sabre Italia S.r.l.. È inoltre sindaco unico di Tungsram Lighting S.r.l. e di RES – Research for Enterprise Systems S.r.l.. È stata Presidente del collegio sindacale di Fiat Industrial S.p.A. (fino al 30 settembre 2013), Presidente del Collegio Sindacale di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini S.p.A. (fino al 27 aprile 2018), membro effettivo del collegio sindacale di AVIO S.p.A. (fino al 6 maggio 2020) e membro effettivo del collegio sindacale di Ansaldo Energia S.p.A. (fino al 3 dicembre 2014).

Nominata il 5 giugno 2019, dalla lista presentata congiuntamente da un gruppo di azionisti riconducibili a società di gestione del risparmio e investitori istituzionali, risultata come la seconda lista più votata in Assemblea.

Collegio Sindacale

Componenti | Anno di nascita Prima nomina (1) Attuale carica (2) Indipendenza Codice/TUF Riunuioni (3) Altri incarichi (4)
● Pellegrino Libroia, Presidente | 1946
16/04/2013
dal 05/06/2019 al 2022
X/X
8/8
4
⧫ Laura Gualtieri, Sindaco Effettivo | 1968
13/04/2016
dal 05/06/2019 al 2022
X/X
8/8
1
⧫ Paolo Francesco Lazzati, Sindaco Effettivo | 1958
16/04/2013
dal 05/06/2019 al 2022
X/X
8/8
50
● Claudia Mezzabotta, Sindaco Supplente | 1970
13/04/2016
dal 05/06/2019 al 2022
X/X
N/A
13
⧫ Michele Milano, Sindaco Supplente | 1960
16/04/2013
dal 05/06/2019 al 2022
X/X
N/A
11

Note

⧫  Sindaco tratto dalla lista presentata dall’Azionista Clubtre S.p.A. che ha ottenuto il maggior numero di voti.
●  Sindaco tratto dalla lista presentata congiuntamente da un gruppo di azionisti riconducibili a società di gestione del risparmio e investitori istituzionali.
(1)  Data in cui il sindaco è stato nominato per la prima volta (in assoluto) nel Collegio Sindacale.
(2)  Scadenza prevista con l’Assemblea che approverà il bilancio chiuso al 31/12/2021.
(3)  Partecipazione alle riunioni del Collegio Sindacale nel 2020 (n. di presenze/n. di riunioni svolte. N/A: non in carica nel periodo).
(4)  Numero di incarichi ricoperti in altre società ai sensi dell’art. 148-bis TUF e delle relative disposizioni di attuazione contenute nel Regolamento Emittenti Consob.

numero-riunioni.png
durata-riunioni.png
partecipazione-alle-riunioni.png