arrow-right angle-down-sx angle-down-dx menu-hamburger search YouTube Facebook Twitter Instagram LinkedIn Flickr Scribd Info Tooltip

Stakeholder Engagement e matrice di materialità

Il costante dialogo con gli Stakeholder è un elemento fondante della strategia di sostenibilità di Prysmian e il loro feedback è essenziale affinché il Gruppo possa raggiungere una crescita sostenibile a 360°. Prysmian Group si confronta con gli Stakeholder nel corso di eventi annuali in cui, partendo dalle aspettative di questi ultimi, procede all’analisi, alla mappatura e alla definizione delle priorità delle tematiche legate alla sostenibilità, nonché alla definizione dei piani di azione sulla base del feedback ottenuto.

Creare valore attraverso lo Stakeholder Engagement

Le priorità degli Stakeholder e la relativa matrice di materialità sono il punto di partenza per definire le attività ESG prioritarie.

La strategia di sostenibilità di Prysmian Group si basa sul continuo dialogo con gli Stakeholder. Il raggiungimento degli obiettivi aziendali richiede lo sviluppo di forme di dialogo e interazione continui con gli Stakeholder, sia interni sia esterni. Questo processo è essenziale per comprenderne i bisogni, gli interessi e le aspettative, anticipando i cambiamenti e identificando i trend emergenti al fine di permettere al Gruppo di perseguire i propri obiettivi di sviluppo sostenibile e generare valore condiviso e tangibile nel lungo periodo.

Creare valore per gli azionisti e gli Stakeholder è una delle principali priorità di Prysmian, la cui politica di comunicazione strategica e finanziaria promuove elevati standard di accuratezza, chiarezza e trasparenza. Le azioni e le procedure sono concepite per offrire al mercato informazioni affidabili sul business con l’obiettivo di incrementare la fiducia nel Gruppo e promuovere un approccio a lungo termine d’investimento nel capitale azionario. Prysmian fa tutto il possibile per evitare comunicazioni non obiettive e assicurare che tutti gli investitori attuali e futuri ricevano le stesse informazioni affinché si possano operare decisioni di investimento equilibrate.

In occasione della pubblicazione dei dati trimestrali Prysmian organizza conference call con gli investitori istituzionali e gli analisti finanziari, alle quali invita anche i rappresentanti di media specializzati. Il Gruppo comunica prontamente agli azionisti attuali e futuri qualsiasi azione o decisione che potrebbe avere un impatto significativo sugli investimenti.

Nel 2021 i rapporti con il mercato finanziario sono stati intensi, con oltre 500 conference call e sessioni individuali o di gruppo, quasi tutte organizzate in modalità virtuale a causa della pandemia da Covid-19.

Il Gruppo ha anche preso parte a numerose conferenze organizzate a livello di settore da parte di primari broker internazionali, oltre a una serie di road show su tematiche specifiche (ad es. transizione energetica, sviluppi delle telecomunicazioni, innovazione). Un totale di 19 analisti indipendenti monitorano il titolo Prysmian: AlphaValue, Banca Akros, Bestinver, Barclays Capital, BofA Merrill Lynch, Citi, Credit Suisse, Equita, Exane BNP Paribas, Goldman Sachs, HSBC, Intermonte, Intesa Sanpaolo, JP Morgan, Kepler Cheuvreux, Mediobanca, Morgan Stanley, Societe Generale e Stifel.

500

conference call e incontri one-to-one

19

uffici studi indipendenti seguono regolarmente il titolo

Attività di Stakeholder Engagement 2021

Nel 2021 Prysmian Group ha avviato un processo volto ad aggiornare l’analisi di materialità al fine di identificare gli ultimi trend in ambito di sostenibilità, integrare le aspettative degli Stakeholder all’interno delle attività dell’organizzazione e definire report che soddisfano le richieste degli Stakeholder e le priorità del Gruppo.

Prysmian valuta le priorità degli Stakeholder in due fasi.

  • Inizialmente organizza riunioni interne tra le funzioni aziendali, procede al benchmarking con i competitor e raccoglie i dati del Bilancio di Sostenibilità sulla base degli standard e dei documenti GRI. Il top management viene coinvolto direttamente attraverso interviste specifiche dedicate al reporting di sostenibilità.
     
  • Successivamente Prysmian coinvolge anche Stakeholder esterni quali clienti, fornitori e investitori per ricevere un feedback diretto.
    • L’evento multi-stakeholder noto come “Prysmian Sustainability Day”, tenutosi a novembre in modalità virtuale, ha visto la partecipazione di oltre 6.000 persone da tutto il mondo che hanno assistito alla presentazione delle esperienze del Management e dei dipendenti del Gruppo attraverso iniziative sviluppate da Prysmian su specifiche tematiche di sostenibilità, quali Diversità e Inclusione e innovazione.
       
    • Tre workshop specifici per confrontarsi con gli Stakeholder sulla principale sfida globale di Prysmian e le nuove opportunità che stanno emergendo a livello internazionale. Le tematiche includevano: il cambiamento climatico e l’impatto ambientale dei settori manifatturieri, l'importanza della diversità all’interno del business e le politiche welfare adottate nell’interesse dei dipendenti, nonché la crescente importanza delle innovazioni digitali per la continuità del business.
       
    • L’indagine ha coinvolto i principali Stakeholder esterni (clienti, fornitori, università e centri di ricerca, investitori e sindacati) al fine di raggiungere un pubblico più ampio e ottenere ulteriori feedback.

Nel 2021, tra maggio e settembre, Prysmian ha organizzato 6 sessioni di induction per tutti i membri del Consiglio di Amministrazione. L’iniziativa, rivolta in particolare ai nuovi Amministratori Indipendenti, ha rappresentato una vera e propria best practice in ambito di Governance di Gruppo e Stakeholder Engagement.

Le sessioni hanno riguardato la strategia di business del Gruppo, le leve di creazione di valore, i principali driver dei processi di innovazione, le iniziative relative alle persone e alla cultura aziendale, la corporate governance e il mercato azionario italiano, nonché tematiche di sostenibilità ambientale e sociale e i progetti e gli obiettivi di Prysmian in ambito ESG.

Nella definizione e nell’implementazione del percorso di Stakeholder Engagement, Prysmian Group applica le linee guida della versione aggiornata del 2015 dello standard internazionale AA1000SES, sviluppato da AccountAbility (Institute of Social and Ethical Accountability).

Analisi di materialità

Ogni anno Prysmian Group effettua un’analisi di materialità al fine di identificare i temi economici, sociali e ambientali più importanti, o rilevanti, per gli Stakeholder del Gruppo.
Nel 2021 abbiamo aggiornato questa analisi attraverso un processo volto a supportare il Gruppo nell’identificare gli ultimi trend in ambito di sostenibilità, integrare le aspettative degli Stakeholder all’interno delle attività aziendali e definire una rendicontazione che soddisfi le richieste degli Stakeholder e le priorità del Gruppo.