Il cavo elettrico più sicuro e sostenibile sul mercato

Prysmian ha nuovamente dimostrato spirito pionieristico e capacità innovativa ampliando la propria linea di cavi Afumex Green.

Turkey   -   28 Gen 2016

Il cavo elettrico più sicuro e sostenibile sul mercato

Prysmian ha nuovamente dimostrato spirito pionieristico e capacità innovativa ampliando la propria linea di cavi Afumex Green.

In linea con i principali sviluppi in ambito di tecnologie sicure, affidabili e sostenibili, Prysmian ha nuovamente dimostrato spirito pionieristico e capacità innovativa ampliando la propria linea di cavi Afumex Green, con l’introduzione di Afumex Green da 1kV, il cavo più sicuro e sostenibile attualmente sul mercato. In questo nuovo cavo il tradizionale polietilene derivato dal petrolio utilizzato come isolante è stato sostituito con bio-polietilene (polietilene verde), un materiale ottenuto dalla canna da zucchero 100% riciclabile, certificato a livello internazionale e in grado di ridurre le emissioni di CO2. Si stima che per ogni tonnellata di polietilene verde prodotta oltre due tonnellate di CO2 vengano catturate e rimosse dall’atmosfera durante la coltivazione della canna da zucchero.

I cavi Afumex Green da 1kV soddisfano i requisiti delle norme NBR5410 e NBR13570 relative alle installazioni elettriche in aree con elevata presenza di persone o ambienti chiusi. I cavi Afumex Green da 1kV sono dotati interamente di guaine per una protezione meccanica aggiuntiva per qualsiasi tipo di installazione: direttamente interrata, all‘interno di vani aperti o costruzioni in cartongesso, così come nelle tradizionali tubature.

I nuovi cavi green di Prysmian vengono utilizzati per alimentare macchinari, attrezzature e per l’illuminazione in generale, perché possono essere applicati in arene e stadi, aeroporti, centri commerciali, biblioteche, musei, cinema, teatri, metropolitane, data center, ospedali, scuole e edifici a uso commerciale o residenziale.

Prysmian ha nel proprio DNA l’attenzione verso la sostenibilità. Con questo nuovo cavo, abbiamo ampliato la nostra gamma di prodotti “green”. Tre anni fa avevamo innovato il settore presentando l’Afumex Green da 750V, il primo cavo ecologico al mondo. Ora, con l’espansione della linea Afumex Green alla classe di tensione 0,6/1kV, proseguiamo nel nostro impegno di offrire costantemente al mercato innovazioni tecnologiche nel segmento dei cavi e dei conduttori. Il prossimo passo sarà espandere l’utilizzo del polietilene verde ai cavi impiegati dalle società elettriche per distribuire energia attraverso reti aeree e sotterranee ha dichiarato Humberto Duplat Paiva, Commercial Director di Prysmian Brasile.

La linea Afumex Green non propaga fiamme in caso di incendio e ha bassissimi livelli di emissione di fumo e livelli nulli di gas tossici, caratteristiche che la rendono la più sicura sul mercato. Inoltre è ultra flessibile, con un doppio strato e senza piombo né altri metalli pesanti, resiste a temperature fino a 90 °C e si caratterizza per una marcatura metrica.

“Il fatturato generato da cavi Afumex rappresenta attualmente circa il 25% del fatturato complessivo del segmento costruzioni. Considerando il lancio della linea Green, il crescente impiego di prodotti verdi e il concetto di sostenibilità, prevediamo una crescita annua del fatturato di questa linea superiore al 10%, di gran lunga maggiore della crescita dei prodotti tradizionali, stimata a non più del 2% annuo ha dichiarato Paiva.

La nuova generazione di cavi, prodotta negli stabilimenti di Sorocaba e Santo André (stato di San Paolo), sarà commercializzata in tutto il Sud America. Prodotta a partire da maggio 2015, la linea Afumex Green da 1kV è già disponibile presso i rivenditori Prysmian.

 

Polietilene verde

Bio-polietilene verde, plastica verde o PE verde: sono i nomi solitamente utilizzati per indicare il polietilene lineare a bassa densità (LLDPE) ricavato da fonti rinnovabili (etanolo), ovvero non derivanti dal petrolio, a differenza dei polimeri ordinari. Quest’innovativa tecnologia, basata sull’uso della canna da zucchero, è stata messa a punto dalla società brasiliana Braskem, fornitore di materie prime di Prysmian.

La principale differenza riguardo questo materiale, identico dal punto di vista pratico e funzionale alla plastica ordinaria, sono i benefici per l'ambiente, come ad esempio la capacità di catturare dall’atmosfera oltre 2 tonnellate di CO2 per ogni tonnellata di polietilene prodotta, contribuendo quindi alla riduzione dell’effetto serra.

La plastica verde viene prodotta su scala commerciale in uno stabilimento nello Stato di Rio Grande do Sul. Partendo dall’etanolo ricavato dalla canna da zucchero viene prodotto l’etilene, materia prima a sua volta trasformata in polietilene, il tipo di plastica più comunemente utilizzato al mondo.

|it_2016-AfumexSustainable.html|http://prys-corp.stage.prysmiangroup.com/sites/default/files/images/corp...