Prevedibile evoluzione della gestione

Prevedibile evoluzione della gestione

Prevedibile evoluzione della gestione

Nel corso del 2016 lo scenario macroeconomico è stato caratterizzato da una crescita modesta ed eterogenea delle principali economie europee, parzialmente intaccate dall’incertezza generata dagli esiti referendari in Gran Bretagna (23 giugno 2016) e Italia (4 dicembre 2016).

Negli Stati Uniti la crescita è stata moderata ma meno intensa del 2015. Tra le principali economie emergenti, la Russia ha registrato una progressiva stabilizzazione dopo quasi due anni di crisi, mentre in Brasile la situazione economica e politica è rimasta difficile, seppur in leggero miglioramento nella parte finale dell’anno.

L’economia cinese, dopo un inizio incerto, ha beneficiato delle misure di stimolo all’economia varate dal governo per il mercato immobiliare e di crescenti investimenti in infrastrutture, raggiungendo gli obiettivi di crescita del governo grazie a una ripresa superiore alle attese nella seconda parte dell’anno.

In tale contesto il Gruppo prevede, per l’esercizio 2017, che la domanda nei business ciclici dei cavi per le costruzioni e della media tensione per le utilities risulti in linea rispetto all’anno precedente, con una generale stabilizzazione dei prezzi.

Nel segmento Energy Projects, a fronte di un contesto di mercato in crescita, il gruppo Prysmian prevede di consolidare la propria posizione di leader di mercato e migliorare la redditività nel business dei cavi Sottomarini, mentre nei cavi di Alta Tensione terrestre si attende una leggera flessione dovuta soprattutto al phasing del riassetto produttivo in Cina.

Nel segmento Oil& Gas, il progressivo rafforzamento del prezzo del petrolio, se confermato nel corso del 2017, dovrebbe portare a una lieve ripresa della domanda di cavi nella seconda parte dell’anno.

IT - Investors - Market outlook - segmento telecomunicazioni

Nel segmento Telecom infine si prevede che la crescita organica del fatturato del Gruppo si mantenga solida nel corso dell’anno, grazie alla crescita del mercato in Nord America ed Europa, mentre si prevede una progressiva stabilizzazione dei volumi in Australia.

Inoltre, in costanza dei rapporti di cambio rispetto ai livelli in essere al momento della redazione del presente documento, l’effetto traslativo derivante dalla conversione nella valuta di consolidamento dei risultati delle consociate, non genererebbe impatti di rilievo sul risultato operativo 2017 per il Gruppo.

Nel corso dell’esercizio 2017, infine, il Gruppo Prysmian prosegue nel processo di razionalizzazione delle attività, con l’obiettivo di realizzare le previste efficienze di costi e rafforzare ulteriormente la competitività in tutti i segmenti di attività.

arrow-right arrow-right-strong Scopri le nostre Attività

IT - Investors - Slider related content