2019_07_10_MakeItSellIt_Story_Header.jpg

“Global Induction”: l’inserimento in azienda che crea contatti a livello globale

L’azienda accoglie 50 persone presso l’HQ di Milano per dare inizio al loro percorso professionale.

 

La “Global Induction” di Prysmian Group, ovvero le due settimane di inserimento a livello internazionale, si è conclusa il 28 giugno con l’arrivo presso l’HQ di Milano di circa 50 persone provenienti da diversi Paesi del mondo. Il Gruppo è convinto che la diversità sia un asset fondamentale per puntare all’eccellenza e rimanere competitivi in un mercato in continua evoluzione.

Ho fatto domanda per il Make IT Program perché Prysmian Group è un’azienda dalle mille sfaccettature, con un programma di formazione e un percorso di sviluppo molto strutturati” ha spiegato Juliana Camara, assunta come Materials Manager nello stabilimento di Saint-Jerome in Québec. “Interagendo con culture diverse mi aspetto di crescere da un punto di vista personale e professionale” ha aggiunto.

Nel corso della prima settimana di Global Induction, i nuovi colleghi hanno assistito alle presentazioni tenute dai Top Manager in modo da conoscere meglio l’azienda, le tecnologie e i prodotti.

Nella seconda settimana di inserimento, i partecipanti hanno seguito i corsi formativi offerti dalla School of Management di SDA Bocconi, una delle varie università d’eccellenza con cui Prysmian Group collabora.

Abbiamo trascorso alcune giornate all’Università Bocconi, uno dei principali partner della Prysmian Group Academy. È stata un’esperienza molto interessante, dalle lezioni frontali alle attività pratiche” ha sottolineato Andrey Khrabrin, Sales Manager di Mosca.

Per i nuovi colleghi la Global Induction rappresenta un’importante opportunità di networking, oltre che un’occasione per iniziare a creare contatti e condividere conoscenze che risulteranno indubbiamente utili per il loro ruolo futuro. In Prysmian Group essere un leader significa imparare e coltivare le proprie relazioni per ispirare gli altri e raggiungere i risultati insieme.

I nuovi colleghi arrivano da diversi paesi, tra cui Cile, Singapore, USA ed Europa. Nel corso di quest’anno svolgeranno un mese di formazione sul campo in Turchia.

 

Durante la settimana di Induction i principali temi trattati sono stati il networking e la capacità di sfruttare i punti di forza, frutto delle diverse esperienze e background di ciascuna persona.

Abbiamo creato alcuni canali informali per mantenere i rapporti con i colleghi e condividere le idee sui progetti. WhatsApp è un buon modo per rimanere tutti aggiornati” ha spiegato Dario D’Ambrosio, un collega che ha iniziato il Make IT Program nel 2016 e ora è Head of Extruded Submarine Cables presso lo stabilimento di Arco Felice (NA).

La Prysmian Group Academy, una delle risorse più apprezzate dai dipendenti, è anche fondamentale nel promuovere la creazione di contatti e offre un’ampia gamma di opportunità di apprendimento e contenuti, disponibili a livello globale. I leader Prysmian Group sono in grado di mettersi in contatto gli uni con gli altri e svolgono le attività di formazione sulla leadership offerte dalla Business School, in partnership con SDA Bocconi. Tutti i dipendenti possono frequentare la Professional School e la Digital School, che puntano a offrire corsi innovativi e professionali su misura.

I colleghi che hanno partecipato alla Global Induction di Make IT e Sell IT sono solamente all’inizio del loro percorso. Il programma di formazione del primo anno include temi quali strategia, capacità collaborative, centralità del cliente e fondamentali di vendita. La formazione però non termina qui: nei prossimi due anni sono previste sessioni di approfondimento organizzate dalle migliori scuole di business del mondo.

Questi programmi offrono a determinati candidati l’opportunità di costruire una carriera professionale all’interno dell’azienda a livello internazionale. L’integrazione tra Prysmian e General Cable ha inoltre portato a una maggiore commistione di persone, culture e geografie, rendendo la settimana di Global Induction ancor più interessante.

Per l’azienda l’insieme di culture, esperienze e background rappresenta un asset nuovo e straordinario, in quanto offre la possibilità di migliorare le best practice e disporre di nuove prospettive per creare soluzioni innovative” ha sottolineato Maura Nespoli, Chief of Global Talent Acquisition and People Development.

L’energia e l’entusiasmo dei partecipanti sono contagiosi e per l’azienda rappresentano la miglior ricompensa per gli sforzi e gli investimenti fatti per organizzare questo evento globale. Puntiamo a continuare a valorizzare questa iniziativa, facendo leva su queste tematiche per operare il nostro cambiamento culturale. I valori che sono per noi fonte d’ispirazione, ovvero Drive, Trust e Simplicity, si inseriscono all’interno di questo approccio aperto” ha sottolineato Maura Nespoli.

Questa è stata soltanto la prima sessione di Global Induction… la prima di una lunga serie. Questo nuovo gruppo di futuri manager si accinge ora a iniziare il proprio percorso all’interno del nostro Gruppo globale e noi saremo lieti di seguire l’evoluzione della loro carriera nei prossimi anni.

COLONNA 1
COLONNA 2
COLONNA 3

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato sulle ultime pubblicazioni e sulle evidenze dal nostro business.

arrow-right arrow-right-strong Iscriviti