Dialogo con gli Stakeholder

Dialogo con gli Stakeholder

Per noi al dialogo e alle relazioni con gli stakeholder interni ed esterni hanno grande valore

La chiarezza nelle comunicazioni rappresenta il vero fulcro delle attività di Prysmian. Un principio quanto mai essenziale nell’ambito della nostra attenzione alla sostenibilità.

IT - Sustenibilità - Strategia - Comunicazione con gli stakeholders - Intro

Nel perseguimento degli obiettivi aziendali, Prysmian mira sempre a sviluppare forme di dialogo e di interazione costante con gli stakeholder interni ed esterni, al fine di comprenderne le esigenze, gli interessi e le aspettative di varia natura. Instaurare e approfondire relazioni di fiducia, fondate su principi di trasparenza, apertura e ascolto, rappresentano per Prysmian l’opportunità di comprendere le aspettative e le esigenze in continua trasformazione degli stakeholder. Tali relazioni rappresentano un fattore fondamentale per lo sviluppo di processi strutturati che mirano a identificare tendenze emergenti e anticipare cambiamenti futuri.

Il coinvolgimento di tutti

 

Le iniziative di multi-stakeholder engagement sono diventate ormai parte integrante della strategia di crescita del Gruppo, oltre che un canale di comunicazione efficace. Tali iniziative ci aiuteranno a perseguire importanti finalità:

  • Ricevere spunti dagli stakeholder per migliorare prodotti e processi.
  • Garantire una migliore gestione dei rischi e della reputazione.
  • Informare, educare e coinvolgere gli stakeholder in maniera tale che possano migliorare il processo decisionale e le azioni, le quali, di ritorno, avranno un impatto positivo sul Gruppo.
  • Contribuire allo sviluppo di una relazione con i propri stakeholder basata sulla fiducia e sulla trasparenza.

EN - Sustainability - Strategy - Communicating with stakeholders - chart

IT - Sostenibilità - Strategia - Comunicazione con gli stakeholder - Analisi della sostenibilità

Analizzare la sostenibilità

In Prysmian la sostenibilità non è mai solo un semplice tema da trattare. Siamo costantemente impegnati in attività di analisi, mappatura e prioritizzazione delle iniziative e delle questioni correlate alla sostenibilità che interessano maggiormente il Gruppo e i suoi stakeholder.

Proseguendo e aggiornando il lavoro iniziato nel 2014 a livello di “analisi di materialità”, siamo costantemente impegnati nell’individuazione degli aspetti in grado di influire sull’organizzazione in termini economici, ambientali e sociali e di influenzare in modo sostanziale il processo decisionale degli stakeholder.

La prospettiva degli stakeholder, infatti, rappresenta la chiave di lettura necessaria affinché il Gruppo possa continuare a generare valore condiviso nel breve, medio e lungo periodo. In conformità alle “G4 Sustainability Reporting Guidelines” definite nel 2013 dal GRI – Global Reporting Initiative – e adottate per la prima volta lo scorso anno, l’analisi di materialità è stata aggiornata nell’ottica di porre sempre maggiore enfasi sulla materialità quale punto di partenza per la rendicontazione degli aspetti rilevanti del Gruppo. L’attività ha tenuto conto dei nuovi bisogni e delle nuove esigenze provenienti dagli stakeholder esterni del Gruppo, individuati in occasione degli ultimi eventi di Multi-Stakeholder Engagement.

Durante le iniziative di Multi-Stakeholder Engagement – che hanno cadenza annuale – il Gruppo invita dei rappresentanti delle diverse categorie di stakeholder deviene a partecipare a tavole rotonde e open discussion su tematiche di sostenibilità inerenti al Gruppo Prysmian. Al termine degli incontri, vengono implementate attività di follow up con i partecipanti. Il Gruppo comunica costantemente con i propri stakeholder su temi di sostenibilità attraverso il continuo aggiornamento del proprio sito web.

IT_Materiality Analysis

Analisi di materialità

Aggiornando il lavoro iniziato nel 2014, anche quest’anno Prysmian ha condotto un processo di analisi di materialità al fine di mappare e classificare le tematiche di sostenibilità rilevanti per il Gruppo e per i suoi stakeholder. Tale analisi ha consentito di individuare gli aspetti che sono ritenuti materiali, ovvero che riflettono gli impatti significativi per l’organizzazione da un punto di vista economico, ambientale e sociale e che influenzano in modo sostanziale le valutazioni e le decisioni degli stakeholder. La prospettiva degli stakeholder, infatti, rappresenta la chiave di lettura necessaria affinché il Gruppo possa continuare a generare valore condiviso nel breve, medio e lungo periodo. In coerenza con le “G4 Sustainability Reporting Guidelines” definite nel 2013 dal GRI Global Reporting Initiative e adottate per la prima volta per la redazione del Bilancio di Sostenibilità 2014, Prysmian ha aggiornato la propria analisi di materialità, accogliendo i nuovi bisogni e le nuove esigenze provenienti dagli stakeholder esterni attraverso l’iniziativa di Multi-Stakeholder Engagement organizzata a Pikkala, in Finlandia.

L’output dell’analisi ha permesso di identificare le tematiche materiali per il Gruppo Prysmian, le quali rappresentano il punto di partenza per la rendicontazione degli aspetti rilevanti e sono al centro dell’impegno futuro del Gruppo. Nell’analisi delle tematiche è stato tenuto conto dell’impatto di ciascuna di esse sia all’interno del perimetro del Gruppo, sia all’esterno lungo l’intera catena di creazione del valore. Maggiori informazioni relative a tali analisi sono riportate negli Allegati al presente Bilancio.

 

Analisi di materialità

IT_Sustainability-materiality-accordion

Tematiche economiche e di prodotto

La strategia di sostenibilità adottata dal Gruppo Prysmian è fondata sull’insieme dei valori che contraddistinguono i comportamenti delle persone all’interno e all’esterno dell’organizzazione. Il Codice Etico è lo strumento che, in coerenza con la Vision e la Mission del Gruppo, stabilisce i principi a cui tutti devono attenersi. I principi enunciati nel Codice di Condotta Commerciale invece si applicano ai dipendenti di tutte le entità del Gruppo e ai suoi fornitori, partner commerciali, agenti commerciali, subappaltatori e distributori nelle loro operazioni commerciali e attività quotidiane.
Prysmian si impegna nella ricerca di soluzioni tecnologicamente avanzate e nello sviluppo di prodotti efficienti che rappresentano una combinazione di avanguardia e sostenibilità in grado di incontrare e soddisfare le aspettative dei clienti. Qualità, capacità di innovare e soluzioni ad alto valore aggiunto caratterizzano l’approccio strategico di Prysmian in tutti i settori, sia quelli in cui la tecnologia costituisce un elemento di differenziazione sia quelli più standardizzati, come i cavi di media e bassa tensione.
Il Gruppo Prysmian mira a generare innovazione, qualità e know-how, con l’intento di sviluppare prodotti e sistemi innovativi a minor impatto ambientale e ad alto valore aggiunto per i clienti, anche in quei settori in cui i prodotti sono più standardizzati.

IT-materiality-social matters-accordion

Tematiche sociali

Prysmian si impegna a rispettare i diritti dell’uomo attraverso l’adozione della “Politica sui diritti umani”, attuando un processo strutturato a lungo termine per sostenere i diritti umani internazionalmente riconosciuti ed evitare qualsiasi coinvolgimento nella loro violazione. Tutelare la dignità, la libertà e l'uguaglianza di tutti gli esseri umani è il cardine del nostro essere azienda. Il Gruppo rifiuta qualsiasi discriminazione e atto o attività illegali come la corruzione, il lavoro forzato e il lavoro minorile.
Nel periodo 2012-2016 il Gruppo ha disegnato e implementato la strategia di Human Capital Development al fine di minimizzare gli errori nelle decisioni sulle persone, in modo tale da dotare l’azienda di risorse di valore che siano capaci di contribuire alla crescita futura e al mantenimento della posizione di leader di settore a livello globale. La strategia di Human Capital Development si basa su un sistema integrato di gestione, in grado di attrarre, sviluppare, promuovere e trattenere in azienda persone di talento. Tale sistema di gestione del talento è fondato su quattro pilastri base: Recruiting and Talent Acquisition, Training and Development, Performance Management e Talent and Succession Management.
Il Gruppo Prysmian è da sempre impegnato affinché la tutela dell’integrità, della salute e del benessere dei propri lavoratori sia perseguita nei propri luoghi di lavoro. L’obiettivo è quello di promuovere attività che tengano sempre più in considerazione i temi di salute, prevenzione e benessere, specialmente nell’ambiente di lavoro

IT-environmental matters-accordion

Tematiche ambientali

L‘impegno del Gruppo verso la salvaguardia dell’ambiente e la conservazione delle risorse naturali trova espressione non solo nelle caratteristiche intrinseche del prodotto ma anche nella gestione dei sistemi produttivi, orientata alla prevenzione e riduzione dell’impatto ambientale attraverso, ad esempio, l’utilizzo efficiente delle risorse naturali, l’ottimizzazione dei flussi logistici e la gestione responsabile dei rifiuti.
I consumi di energia e le emissioni di gas ad effetto serra sono dati che il Gruppo monitora costantemente. Per mitigare le esternalità negative prodotte, il Gruppo ha potenziato il processo di raccolta dei dati sui consumi energetici per tenere tracciate sia le emissioni “dirette” (ossia quelle derivanti dai processi produttivi), sia le “indirette” (derivanti dall’energia acquistata).
Il Gruppo è da sempre impegnato nella riduzione dei consumi di acqua anche attraverso azioni mirate – individuali o collettive -  necessarie per una gestione sostenibile delle risorse idriche.