IT - Careers - What We Offer - Graduate Program - Meet us - Interview - Ahmed Abdelsattar - Egypt - Header

Ahmed Abdelsattar

Financial Reporter e Projects Analyst a Singapore, HQ AESAN

Ahmed Abdelsattar

IT - Careers - What We Offer - Graduate Program - Meet us - Interview - Ahmed Abdelsattar - Egypt - Text

Ahmed Abdelsattar è entrato a far parte del gruppo Prysmian dalla terza sessione del progetto “Build the Future”, nel 2014. Scopri di che cosa si occupa all’interno del gruppo e qual è la sua esperienza.

Di che cosa di occupi e perché è importante?

Attualmente sto lavorando come Financial Reporter e Projects Analyst a Singapore, presso i quartieri generali della regione AESAN.

La regione dell’ASEAN è una delle più impegnative di tutto il gruppo. E’ una regione che ha stabilimenti in 5 Paesi diversi, che ha a che fare con monete diverse e ambienti di business completamente differenti aggiungono un’alta componente di complessità, oltre all’importanza del consolidamento dei risultati e delle analisi finanziarie, da essere eseguite prima di relazionarsi con Milano attraverso un formato standard semplificato con un’unica moneta per una regione.

Com’è composto il tuo team?

Sto lavorando da vicino con il CFO di ASEAN, che è il mio capo diretto, e faccio parte del suo team finanziario della regione ASEAN, di cui fa parte un supervisore regionale per il business, un tesoriere e un responsabile di credito. Il team, me compreso, è composto da persone provenienti dal Regno Unito, Singapore, Malesia ed Egitto, si tratta cioè di un gruppo multiculturale con un grande spirito.

Tutti imparano e aggiungono valore quotidianamente, lavorando strettamente insieme su diversi compiti molto impegnativi.

Come sei cresciuto all’interno del tuo ruolo?

Ho sviluppato diverse competenze; evidenzierei, soprattutto, gestire costantemente le scadenze, frequenti ed impegnative, riuscendo ad avere allo stesso tempo un’elevata accuratezza delle consegne.

Qual è la caratteristica migliore del tuo lavoro?

Semplicemente, l’impressionante esposizione del mio ruolo. Non si tratta di un compito di reportistica da svolgere da solo; ad ogni modo, sto venendo coinvolto in diverse attività come il controllo degli investimenti, analisi di Operating Net Working Capital (ONWC), gestione della liquidità, tesoreria e relazioni con le banche. E’ un’ampia gamma di responsabilità che si convogliano insieme, sto assistendo così a una significativa curva di apprendimento e, allo stesso tempo, incontrando diverse aree dove potenzialmente può essere aggiunto del valore.

Fino ad ora, qual è stato il tuo progetto più gratificante?

Ho avuto la possibilità di lavorare a diversi progetti molto gratificanti. Se devo nominare il più grande presente sulla mia lista, questo sarebbe l’analisi relativa all’Operating Net Working Capital (ONWC) per la regione dell’ASEAN. I progetti più gratificanti sono quelli che mi mettono in discussione; il progetto menzionato in precedenza è uno di questi. Per svolgere un’analisi di questo tipo, c’è bisogno di un solido background tecnico, parallelamente a un’eccellente comprensione del sistema di business. Perdersi fra i frammenti e i pezzi del quadro completo e individuare i diversi collegamenti delle componenti di ONWC, per ottenere alla fine un’analisi ben strutturata di tutta la regione, è assolutamente gratificante.

Com’è l’ambiente internazionale?

Singapore è un punto di fusione di numerose culture; il sistema di business rispecchia questa immagine, e anche lo stile di vita personale. Interagire quotidianamente con una grande varietà di culture è un’esperienza davvero ricca, che aggiunge a bordo meravigliose competenze.

Come ti sembra il tuo futuro?

Punto ad avere un percorso di carriera straordinario, pieno di nuove sfide, ruoli, trasferimenti e maggiori responsabilità all’interno del mondo di Prysmian. Un evento degno di nota del prossimo futuro è sposarmi con il mio primo amore, in Egitto. Sono fortunato che lei voglia raggiungermi a Singapore e che voglia far parte di quello che per noi – così si spera – sembra un futuro promettente.

Perché consiglieresti Prysmian a un giovane talento? 

Prysmian è un punto d’unione, che ha una significativa presenza praticamente in tutto il mondo. Ed è leader globale dell’industria dei cavi; il nostro obiettivo è collegare le persone attraverso ogni singolo settore di telecomunicazioni ed energia. Quanto ho menzionato in precedenza è ciò che ha attirato la mia attenzione da giovane talento. A inizio carriera, dovresti sfruttare quest’importante posizione, per entrare in contatto con la più ampia varietà di settori che tu possa immaginare. Che tu sia un ingegnere o un laureato nell’area business, è impossibile non trovare il proprio posto in Prysmian. Ciò che conferisce ai laureati di Prysmian un vantaggio maggiore rispetto ai laureati provenienti dagli altri corsi universitari, è avere un tutor a tua disposizione per qualsiasi problema tu possa incontrare durante la tua carriera. Potrai sempre chiedere aiuto al tuo tutor, che si tratti di una questione personale o professionale, e disporre della sua ricca esperienza. Le attività internazionali e promettenti posizioni future rendono il programma la scelta giusta per intraprendere un’esperienza senza precedenti.

Andreas Bott, Controller di Gruppo, è stato il tutor di Ahmed da quando è entrata a far parte della compagnia.

Andreas, quali sono le competenze di Ahmed e come contribuisce al business un giovane talento?

Ahmed ha il giusto background accademico per potersi sentire rapidamente sicuro in un ambiente guidato dai numeri, come quello di Finance & Controlling. Soprattutto, Ahmed ha la giusta passione e dedizione per comprendere sempre meglio ciò che sta dietro ai numeri, per capire ciò che porta valore al nostro business. Ha la capacità di porre le giuste domande e – ancora più importante – di ascoltare. Ha anche compreso molto rapidamente che Prysmian ha una struttura gerarchica molto snella. Ahmed la considera un’opportunità di arrivare rapidamente a una profonda conoscenza del business e di essere subito coinvolto nei processi decisionali. Da ultimo, e forse ciò che è più importante sottolineare, la mentalità internazionale di Ahmed. Da compagnia multinazionale, abbiamo bisogno di persone che si sentano sicure lavorando in diversi posti in giro per il mondo. Chi meglio rappresenta questo aspetto è Ahmed, nato in Egitto, con un’educazione accademica internazionale, e che ha lavorato con Prysmian in Germania e che ora sta lasciando la sua impronta nella regione dell’Asia.

 

IT - Careers - What We Offer - Graduate Program - Meet us - All Interview - Carousel link all inteview