Cavi Afumex per la metropolitana leggera in Danimarca

Il Gruppo fornirà cavi di bassa tensione per il progetto Aarhus Light Rail che combinerà il sistema tramviario con il trasporto tram-treno

Milan   -   21 Apr 2016

Cavi Afumex per la metropolitana leggera in Danimarca

Il Gruppo fornirà cavi di bassa tensione per il progetto Aarhus Light Rail che combinerà il sistema tramviario con il trasporto tram-treno

Prysmian Group fornirà circa 300 km di cavi di Bassa Tensione per il nuovo “Aarhus Letbane” altrimenti denominato “Aarhus Light Rail Project” , il primo progetto di metropolitana leggera attualmente in costruzione in Danimarca, ad Aarhus, e che unirà il sistema tramviario a quello tram-treno.

Prysmian fornirà cavi armati e isolati  BT Afumex del valore totale di 1 milione di euro che saranno prodotti negli stabilimenti italiani di Merlino e Giovinazzo, coprendo così oltre il 75% del fabbisogno di cavi di Bassa Tensione previsti per il progetto. “Questa tipologia di cavi è sempre più richiesta dalle autorità pubbliche e dalle organizzazioni in quanto sono resistenti al fuoco e in grado di salvaguardare persone e attrezzature grazie alle bassissime emissioni di fumi neri, gas tossici e corrosivispiega Michele Mossio, T&I e OEM Director di Prysmian Italia. “Vengono inoltre richiesti per impianti in tutte le aree scarsamente ventilate, perché mantengono la funzionalità in caso di incendio e garantiscono una durata minima prestabilita di funzionamento. I cavi Afumex, top di gamma in termini di sicurezza, verranno realizzati in Italia e installati in uno dei paesi dell’area Nordics, evidenziando l’importanza della collaborazione tra le affiliate di Prysmian Group”.

Il cliente è Ansaldo STS, membro del consorzio italo-tedesco insieme a Stadler Pankow che nel 2014 si è aggiudicato il progetto “chiavi in mano” per costruire e attrezzare la prima tratta nell'ambito del progetto. Ansaldo STS è una società italiana, leader globale nel settore del segnalamento e dei sistemi integrati di trasporto sia per il traffico passeggeri (Railway/Mass Transit) sia per il trasporto merci (Freight). Stadler Pankow fornirà il materiale rotabile e Ansaldo STS le infrastrutture, inclusi binari, segnaletica verticale e centri di controllo e manutenzione.

I lavori di costruzione del progetto di metropolitana leggera di Aarhus, il primo in Danimarca, sono iniziati nel 2013. Una volta completato, il progetto introdurrà il sistema tram-treno ad Aarhus, la seconda maggiore città della Danimarca. La prima fase del progetto prevede la realizzazione di una tratta di circa 110 km per servire 51 fermate nell’area di Aarhus. Il termine lavori è previsto nel 2017.

La fase iniziale coinvolge le due linee ferroviarie attuali a binario semplice che transitano per Aarhus Hovedbanegård, la stazione centrale (Aarhus H), e la costruzione di una nuova linea di metropolitana leggera a doppio binario di 12 km che si snoderà attraverso le aree più densamente popolate della città. La tratta di 12 km a doppio binario che parte da Nørreport, a nord di Aarhus H, raggiungerà punti cruciali di Aarhus quali la clinica universitaria, l’università, i quartieri Skejby e Lisbjerg, prima di interconnettersi con la linea esistente di Grenaa a Lystrup.

Grazie al progetto Aarhus Light Rail, si stima una riduzione annua di 47 GW in termini di consumo energetico e 7.300 t di emissioni di CO².