Prysmian Nuova organizzazione e management per supportare l’energy transition e l’ esecuzione dei German Corridors

Prysmian Nuova organizzazione e management per supportare l’energy transition e l’ esecuzione dei German Corridors

H. Ozmen, EVP Projects BU: “abbiamo le migliori risorse, gli asset e le tecnologie per affrontare la sfida dello sviluppo delle infrastrutture di rete elettriche globali”

Milano, Italia   -   07/23/2020 - 12:00 PM

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, annuncia una nuova struttura organizzativa e il rafforzamento del management della BU Projects — responsabile dei sistemi in cavo sottomarino e terrestri ad alta tensione per la trasmissione di energia. L’obiettivo è di cogliere al meglio le opportunità derivanti dalla transizione energetica e assicurare la perfetta esecuzione dei progetti acquisiti recentemente, come la realizzazione dei sistemi in cavo interrato dei “German Corridors”. Detlev Waimann è stato nominato Chief Commercial Officer della BU Projects, con responsabilità sulle aree submarine power, submarine telecom, high voltage underground e area offshore specialties, mentre Alberto Boffelli ha assunto il ruolo di Chief Operating Officer della BU Projects, responsabile per l’esecuzione e consegna dei progetti, inclusele aree relative a installazione e operations.

 

“Siamo pronti ad affrontare la sfida dalla transizione energetica mettendo in campo le tecnologie più all’avanguardia del settore, le risorse umane più qualificate nonché gli asset e le capacità di installazione" ha dichiarato Hakan Ozmen, EVP Projects BU. "I cavi sono la spina dorsale delle reti elettriche e disporre di una rete di trasmissione dell'energia capillare, affidabile e intelligente è essenziale per trasportare l'energia rinnovabile dalle regioni in cui viene generata a quelle in cui viene consumata, consentendo il passaggio verso un'economia low-carbon", ha concluso Ozmen.

 

Negli ultimi anni, Prysmian Group ha investito ingenti risorse in prodotti e tecnologie a supporto dell'espansione dei processi di rinnovo e sviluppo delle reti di trasmissione. P-Laser - la nostra tecnologia ad elevate prestazioni, 100% riciclabile e in grado di ridurre del 40% le emissioni di CO2 - ne è un ottimo esempio: P-Laser è infatti la soluzione del Gruppo per la transizione energetica e sarà impiegata in due dei tre progetti German Corridor, che vedranno Prysmian impegnata nella realizzazione di sistemi in cavo interrato per trasferire energia rinnovabile dal nord della Germania, dove viene generata, verso le regioni più meridionali, dove è maggiormente consumata.

Per rafforzare ulteriormente il nostro focus verso la transizione energetica, la BU Projects ha adottato una nuova strategia di brand con l’obiettivo di trasmettere un messaggio chiaro a tutti gli stakeholders del Gruppo e motivare la propria organizzazione ad affrontare le nuove sfide del settore.

I sistemi “chiavi in mano” in cavo sottomarino e terrestre per la trasmissione di energia ad altissima tensione verranno commercializzati con il marchio “Powerlink. A Brand of the Prysmian Group”, in modo da differenziarli e incrementare la visibilità di uno dei segmenti del Gruppo a più alto valore aggiunto e a maggiore contenuto tecnologico. La linea Submarine Telecom avrà il marchio “Prysmian NSW. A Brand of the Prysmian Group” con l’obiettivo di fare leva sulla brand equity di NSW, entrata a far parte del Gruppo a seguito dell’integrazione di General Cable. Gli altri segmenti relativi alla fornitura di cavi sottomarini e terrestri ad alta e altissima tensione e cavi speciali per il settore offshore, verranno commercializzati con il brand “Prysmian. A brand of Prysmian Group”.

Download PDF file_download