Prysmian Group supporta Terna nello sviluppo della rete di trasmissione nazionale

Prysmian Group supporta Terna nello sviluppo della rete di trasmissione nazionale

Due importanti accordi siglati per lo sviluppo di sistemi in cavo per il rafforzamento delle reti elettriche anche in vista delle Olimpiadi di Cortina e nel Sud Italia.

Milano, Italia   -   12/19/2019 - 12:37 PM

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, ha siglato con Terna, tramite la sua controllata Terna Rete Italia S.p.A., a seguito di procedimenti di gara pubblica, due nuovi importanti contratti per la realizzazione di collegamenti in cavo.

Il primo accordo, del valore di €50 milioni (comprensivo degli oneri per la sicurezza), è relativo ad un cavo da 150 kV in corrente alternata (HVAC – High Voltage Alternating Current) che collegherà le stazioni elettriche di Zuel e Somprade (provincia di Belluno). Il programma prevede la conclusione dei lavori d’installazione entro il 2020, in tempo utile per i prossimi Mondiali di Sci previsti a Cortina nel 2021.

Il secondo, relativo ad un cavo da 150 kV in corrente alternata (HVAC – High Voltage Alternating Current), è un contratto quadro finalizzato a supportare gli investimenti per il miglioramento delle prestazioni e l’aumento dell’affidabilità del sistema di trasmissione nell'Italia Meridionale, del valore di €26 milioni, con una opzione per ulteriori €26 milioni.

Siamo orgogliosi di continuare a supportare Terna negli importanti progetti di rafforzamento e sviluppo della rete elettrica del Paese, mettendo a disposizione la nostra gamma di tecnologie, prodotti e know-how frutto di anni di esperienza a livello internazionale,” ha dichiarato Carlo Scarlata, CCO Italia, Prysmian Group.

Per entrambi i progetti, i cavi saranno prodotti presso gli stabilimenti di Pignataro Maggiore (Italia) e Gron (Francia).

Download PDF file_download Download Picture file_download