arrow-right angle-down-sx angle-down-dx menu-hamburger search YouTube Facebook Twitter Instagram LinkedIn Flickr Scribd Info Tooltip
I progressi della strategia di sostenibilità di Prysmian e le innovative tecnologie alla base del processo di transizione energetica

I progressi della strategia di sostenibilità di Prysmian e le innovative tecnologie alla base del processo di transizione energetica

Categorie: Corporate

Queste le principali tematiche della “Sustainability Week” del Gruppo

Milano, Italia   -   06/17/2022 - 2:28 PM

Interverranno Eva Kaili - Vicepresidente Parlamento Europeo, Francesco Starace - CEO ENEL, Gilles Guibout - Head of European Equity Strategies AXA, Valerio Battista - CEO Prysmian Group

Temi centrali dell’evento: impatto ambientale e sociale e innovazione sostenibile

Cinque panel in cinque giorni tenuti dal management di prysmian e oltre 20 eventi locali in tutte le region del Gruppo

 

Prysmian Group annuncia il lancio della “Sustainability Week”, un nuovo evento per dare ascolto alla voce degli Stakeholder, in programma dal 20 al 24 giugno 2022. Il Top Management della sede centrale di Milano, le Business Unit e gli uffici regionali di tutto il mondo condivideranno i progressi fatti nell’ambito della strategia di sostenibilità e gli impatti sulle attività del Gruppo, il suo DNA orientato all’innovazione e le tecnologie di punta. L’evento rappresenta l’occasione per sottolineare come lo sviluppo di una rete elettrica trans-europea svolga un ruolo strategico sia per il processo di decarbonizzazione e transizione verso fonti rinnovabili sia per incrementare l’autonomia energetica a livello europeo e globale, nonché per raccogliere i feedback di clienti, investitori, fornitori, analisti, associazioni e università attraverso eventi online con ospiti speciali come leader di settore e investitori.

L’evento, intitolato “We are what we do. Sustainability is not an act, but a habit”, nasce dalla convinzione che le interconnessioni di rete siano essenziali per la transizione energetica e per l’autonomia energetica dell’Europa e dell’intero pianeta. Allo scopo di rispondere alle sfide globali dei prossimi decenni e creare valore per tutti gli Stakeholder, è pertanto necessario integrare la sostenibilità, intesa come driver di innovazione tecnologica, nel core business e nelle attività quotidiane. Attraverso lo sviluppo di reti moderne decarbonizzate e soluzioni e prodotti all’avanguardia volti a supportare la transizione energetica e generare un impatto sociale positivo, l’approccio proattivo di Prysmian in tale ambito sarà quindi fondamentale per rendere l’impegno del Gruppo ancora più efficace, anche prestando maggiore attenzione all’opinione delle comunità locali nelle regioni in cui Prysmian Group opera.

La “Sustainability Week” però non si ferma qui: i diversi Paesi avranno anche l’opportunità di condividere esperienze relative a Persone, Cultura e Sostenibilità Sociale, esaminando i diversi obiettivi fissati dal Gruppo in termini di diversità, uguaglianza e inclusione (DE&I), inclusione digitale, empowerment delle comunità e engagement e upskilling dei dipendenti.

L’evento è stato ideato a partire dalla precedente esperienza del Sustainability Day di Prysmian Group e propone un nuovo formato ampliato che prevede cinque eventi (rispetto ai tre del 2021) tenuti dai dirigenti presso il quartier generale del Gruppo a Milano, oltre a circa due eventi locali per regione ogni giorno, per un totale di 22 eventi in Europa, Nord America, America Latina, Medio Oriente, Cina e Oceania-Asia sudorientale. Questi ultimi porranno al centro i CEO e i Sustainability Ambassador regionali, coinvolgendo la leadership e gli Stakeholder presenti sul territorio nella loro lingua al fine di promuovere l’engagement a livello locale.

“La sostenibilità non riguarda solo l’HQ” ha sottolineato Maria Cristina Bifulco, Chief Sustainability Officer & Group Investor Relations Director di Prysmian Group. “Non è un progetto centralizzato con un approccio ‘top-down’. È necessario coinvolgere le regioni: più opinioni raccogliamo, più completa sarà la nostra percezione delle esigenze degli Stakeholder, al fine di allineare le nostre priorità, e dove possibile, anticipare i loro bisogni”.

Il tema principale dell’evento sarà “rafforzare il legame con l’ambiente esterno e le comunità locali”. Ogni giorno della settimana è previsto un evento “principale” tenuto dal Top Management presso il quartier generale, con giornate dedicate a tematiche quali Clima, Sociale e Innovazione, per un totale di cinque eventi. Grazie alla partecipazione dei leader regionali il tema della giornata sarà approfondito in relazione alle relative comunità.

La “Sustainability Week” si aprirà il 20 giugno con un evento che si terrà presso la sede centrale di Prysmian Group a Milano e avrà in programma un ricco elenco di relatori interni ed esterni. Eva Kaili, Vicepresidente del Parlamento Europeo, darà il benvenuto agli ospiti con il video messaggio “Towards more sustainable energy” sulle priorità e sui piani dell’UE. Il CEO di Prysmian Group, Valerio Battista, e il CEO di ENEL, Francesco Starace, parteciperanno al panel intitolato “Is the grid infrastructure green enough, does it answer to the energy transition? Are we doing our best?”. Gilles Guibout, Head of European Equity Strategies di AXA, interverrà a un altro panel sul tema “Investors’ views about prioritizing social impact and climate change commitments”. Il ruolo del Consiglio di Amministrazione di Prysmian nel favorire la crescita sostenibile sarà oggetto di discussione durante una tavola rotonda che riunirà Maria Cristina Bifulco, Chief Sustainability Officer & Group Investor Relations Director, Maria Letizia Mariani, Presidente del Comitato Sostenibilità, e Paolo Amato, Presidente del Comitato Remunerazioni e Nomine. Claudio De Conto, Presidente e Amministratore non esecutivo e indipendente di Prysmian Group, concluderà l’evento.

In occasione dell’evento verrà condotta una Sustainability Stakeholder Survey per aggiornare la Matrice di Materialità di Prysmian Group.

Download PDF file_download