Completato con successo il test HVDC sul collegamento in cavo sottomarino COBRAcable tra Olanda e Danimarca

Completato con successo il test HVDC sul collegamento in cavo sottomarino COBRAcable tra Olanda e Danimarca

La commessa era stata assegnata da TenneT TSO B.V. ed Energinet SOV, operatori delle reti di trasmissione olandese e danese. COBRAcable è un progetto chiave per il mercato dell’energia europeo e sostenibile.

Milano, Italia   -   11/04/2019 - 11:37 AM

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, annuncia di aver completato con successo il test HVDC (High Voltage Direct Current) sull’ interconnessione sottomarina COBRAcable che collega Olanda e Danimarca.

L’annuncio viene dato durante l'inaugurazione ufficiale del collegamento COBRAcable, organizzata in contemporanea a Eemshaven (Olanda) e Endrup (Danimarca), alla presenza delle istituzioni olandesi e danesi, a conferma del positivo completamento del regime operativo preliminare (trial operation) raggiunto degli appaltatori.

Prysmian si è aggiudicato questo progetto assegnato da TenneT TSO B.V. ed Energinet SOV, rispettivamente operatori della rete di trasmissione olandese e danese, a febbraio 2016.

L’interconnessione COBRAcable apporta benefici sia per la Danimarca sia per l’Olanda, assicurando una fornitura di energia elettrica affidabile in entrambi i paesi. Il collegamento contribuisce inoltre allo sviluppo di un panorama energetico internazionale sostenibile, un’assoluta priorità per l’Unione Europea, che supporta il progetto attraverso il programma EEPR (European Energy Programme for Recovery).

In qualità di fornitore di servizi sul modello “one-stop-shop”, Prysmian ha fornito e installato un sistema bipolare da ±320 kV ad alta tensione in corrente continua, composto da cavi unipolari estrusi, per un totale di circa 325 km, da Eemshaven (Olanda) a Endrup (Danimarca) attraverso il tratto tedesco del Mare del Nord. Il progetto comprende due tratte terrestri, una di 1 km sul lato olandese e una di 25 km sul lato danese, che collegheranno le due stazioni di conversione presenti sulla terraferma e fornite con contratto separato da Siemens. Tutti i cavi sottomarini sono stati prodotti ad Arco Felice (Italia) e Pikkala (Finlandia), centri di eccellenza produttiva e tecnologica del Gruppo per questo tipo di cavi. I cavi terrestri sono stati realizzati a Gron (Francia) mentre i cavi per le telecomunicazioni a Vilanova (Spagna) e Drammen (Norvegia).

COBRAcable è un progetto “chiavi in mano” estremamente innovativo e caratterizzato da tempistiche stringenti, da sezioni di cavo di grandi dimensioni e da un’ampia varietà di metodi di produzione e di tecnologie di installazione impiegate a seconda della profondità delle acque e della conformazione del fondale marino. Le operazioni hanno visto impiegati l’Heavy-Duty Plough, l’Hydroplow e il Vertical Injector, in grado di raggiungere una profondità di interro di 10 m, rappresentando quindi un punto di riferimento per il settore.

Download PDF file_download Download Picture file_download