arrow-right angle-down-sx angle-down-dx menu-hamburger search YouTube Facebook Twitter Instagram LinkedIn Flickr Scribd Info Tooltip
A seguito del financial close prosegue il progetto Neuconnect, il primo collegamento in cavo per la trasmissione di energia tra il Regno Unito e la Germania

A seguito del financial close prosegue il progetto Neuconnect, il primo collegamento in cavo per la trasmissione di energia tra il Regno Unito e la Germania

Categorie: Corporate

L’avvio dei lavori per l’interconnessione da 725 km è previsto entro l’anno

Milano, Italia   -   07/29/2022 - 5:05 PM   -  PRICE SENSITIVE

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, procederà ad avviare, entro l’anno, i lavori relativi all’interconnessione in cavo per la trasmissione di energia tra il Regno Unito e la Germania, dopo aver ricevuto la notifica da NeuConnect, che ha recentemente annunciato il Financial Closing del progetto. Si tratta di una delle prime interconnessioni finanziate da un accordo di project financing, a conferma di come i grandi progetti per le infrastrutture energetiche sono in grado di attrarre investitori finanziari.

Prysmian Group si era aggiudicato la commessa assegnata da NeuConnect Britain Limited e NeuConnect Deutschland GmbH & Co. KG a marzo 2022 per la progettazione, produzione, installazione e test di un’interconnessione terrestre e sottomarina di 725 km per collegare direttamente le reti elettriche tedesche e inglesi per la prima volta.

Questo collegamento in cavo dalla capacità di 1.400 MW collegherà due dei maggiori mercati energetici europei, favorendo l’uso e l’integrazione efficienti delle risorse per la generazione di energia rinnovabile in Germania e nel Regno Unito. NeuConnect fornirà un’importante infrastruttura per la trasmissione di energia che contribuirà ai più ampi obiettivi europei che puntano a incrementare la disponibilità di energia elettrica economicamente conveniente, sostenibile e sicura.

NeuConnect è un progetto finanziato privatamente, sviluppato da un gruppo di investitori internazionali tra cui la francese Meridiam, la tedesca Allianz Capital Partners e la giapponese Kansai Electric Power, e coinvolge un ampio consorzio di banche e istituti finanziari nazionali e internazionali.

La commessa di Prysmian ha un valore di circa 1,2 miliardi di euro e dovrà essere consegnata nei prossimi anni, con la messa in funzione del collegamento prevista entro il 2028. Prysmian fornirà cavi ad alta tensione in corrente continua (HVDC) da 525 kV con isolamento in carta impregnata in miscela (MI), oltre a cavi in fibra ottica per la tratta terrestre e determinate sezioni sottomarine unitamente a sistemi per il monitoraggio dei cavi. Prysmian si occuperà inoltre del monitoraggio, della manutenzione e dei servizi erogati durante il periodo di garanzia.

Il percorso di 725 km coprirà la tratta dalla stazione di conversione inglese sull’Isola di Grain, nel Kent (Regno Unito) e, attraverso le acque inglesi, olandesi e tedesche, giungerà fino alla Bassa Sassonia in Germania, collegando la stazione di conversione nelle vicinanze di Wilhelmshaven. I cavi sottomarini e terresti saranno realizzati presso lo stabilimento Prysmian di Arco Felice (Napoli) e saranno installati dalle navi posacavi del Gruppo, ossia Leonardo da Vinci, Cable Enterprise e Ulisse.

“Siamo lieti di portare avanti un progetto così importante per il futuro energetico dell’Europa” ha dichiarato Hakan Ozmen, Presidente e CEO di Prysmian Power Link. “Le nostre soluzioni in cavo da 525 kV sono state sviluppate proprio per questa tipologia di progetti a lunga distanza”.

Download PDF file_download