Lo stabilimento di Prysmian a Douvrin ospita l’evento Europacable

Lo stabilimento di Prysmian a Douvrin ospita l’evento Europacable

15 Mag 2017

Oggi, Europacable, l’associazione europea di tutti i principali produttori europei di cavi, ha partecipato all’evento "Cavi in fibra ottica: l'infrastruttura delle telecomunicazioni europee a prova di futuro" presso l'impianto di fibre ottiche di Prysmian a Douvrin (Francia) che è la più grande fabbrica europea per la produzione di fibra.

La visita è stata organizzata dal team digital di Europacable con la direzione del suo Presidente, Philippe Vanhille. Europacable ha dato il benvenuto a circa 40 rappresentanti di “Broadband Competence Offices” (BCOs) provenienti da 18 Stati membri dell'UE e dai rappresentanti della Commissione Europea DG Connect.

I BCOs sono stati istituiti come strumento per facilitare la diffusione della banda larga in tutta Europa. Il loro obiettivo principale è quello di supportare l’implementazione del progetto facilitando l’accesso ai programmi di finanziamenti europei e assicurare una profonda conoscenza sulle ultime tecnologie disponibili. In questo contesto, Europacable ha colto l'opportunità di introdurre gli aspetti tecnici delle reti di telecomunicazioni, dare un’approfondita visione sugli aspetti fondamentali della tecnologia del cavo e della fibra ottica e accenni sul quadro normativo. È stata inoltre offerta, ai principali produttori europei, un'esperienza in prima persona del processo produttivo della fibra di ultima generazione.

Jan Dröge (Schuman Associates), Presidente del BCO della Commissione Europea, ha preso parte all’evento. Jan è stato fondamentale per la creazione di un ente di supporto per i BCOs nazionali e regionali. "L’ente di supporto aiuterà a istituire nuovi BCO, promuovere le pratiche migliori e condividere la conoscenza e l’esperienza sugli investimenti a banda larga. La nostra attenzione sarà rivolta in particolare alle aree rurali dove le sfide della connettività sono più alte. Lo scopo generale è ovviamente quello di adempiere agli obiettivi dell'Agenda Digitale dell'UE per la diffusione della banda larga, in particolare di raggiungere una copertura universale di 30 Mbps e una connessione a 100 Mb/s per il 50% degli utenti”.

“Siamo onorati che Broadband Competence Offices dell’UE abbiano scelto uno stabilimento di produzione di uno dei membri di Europacable per conoscere meglio la tecnologia della fibra ottica prodotta in Europa”, ha commentato Philippe Vanhille, Senior Vice President del Business Telecom di Prysmian Group e Presidente del team digital di Europacable. “Questa scelta sottolinea l’importanza della cooperazione tra le Istituzioni Europee ed Europacable. Come membri di Europacable, noi crediamo che sia di fondamentale importanza promuovere la diffusione della banda larga nel modo corretto. Ciò vuol dire cavi di alta qualità che garantiscono affidabilità nel servizio a lungo termine, facilità di manutenzione e aggiornamento, nonché alta efficienza dei costi per tutta la sua esistenza".