Completato con successo il Çanakkale II Submarine Cable Link Project in Turchia

Completato con successo il Çanakkale II Submarine Cable Link Project in Turchia

Categorie: Corporate

09 Giu 2017

Dopo aver completato l’installazione di Çanakkale II Submarine Cable Link, lo scorso aprile Prysmian Group ha collaudato e attivato con successo il progetto durante la cerimonia inaugurale presieduta  dal cliente TEİAŞ, utility turca per la trasmissione di energia nonchè uno dei principali membri dell'associazione degli operatori delle reti di trasmissione elettrica ENTSO-E.

A dicembre 2014 Prysmian Group si era aggiudicato la commessa del valore di 64 milioni di euro da parte di TEİAŞ per la progettazione, fornitura, installazione e collaudo di un’interconnessione in cavo sottomarino ad alta tensione formato da un doppio circuito da 380 kV. Il collegamento tra Europa e Asia unisce la sottostazione di Lapseki II a quella di Sütlüce II attraverso lo stretto dei Dardanelli in Turchia.

Il progetto svolge un ruolo strategico nel completare la rete di trasmissione di energia elettrica in Turchia in modo tale da garantire flussi di energia affidabili e a costi competitivi dai siti di generazione localizzati in Asia fino ai principali centri di consumo in territorio europeo, inclusa l'area congestionata di Istanbul, e ultimare così l’anello elettrico intorno al mar di Marmara.

Questo secondo collegamento a doppio circuito attraverso lo stretto dei Dardanelli integra l'interconnessione a doppio circuito esistente realizzata da Prysmian Group a pochi chilometri di distanza nell'ambito della prima commessa assegnatagli da TEİAŞ a settembre 2012 e collaudata ad agosto 2015.

Relativamente al progetto, il Contracts Group Director di Prysmian Group Turkey, Faik Kürkçü, ha fornito i seguenti dati: “Come per il Çanakkale I Project di TEİAŞ, il collegamento prevede un doppio circuito di trasmissione di energia elettrica in corrente alternata da 400 kV con una potenza di trasmissione pari a  1000 MW per circuito. Il progetto include una tratta sottomarina di circa 4,1 km con sei cavi XLPE da 1x1600 mm2 e due cavi sottomarini in fibra ottica posati ad una profondità di 90 metri. A completare i circuiti un totale di 1,5 km di cavi interrati (XLPE, 1x2000 mm2). I cavi sottomarini e quelli interrati utilizzati nel progetto sono stati interconnessi presso gli approdi sul livello del mare ricorrendo a speciali giunti di transizione mare/terra prodotti da Prysmian.”

I cavi sottomarini da 400 kV con isolamento XLPE sono stati prodotti nello stabilimento Prysmian Group a Pikkala (Finlandia), mentre l’installazione è stata eseguita dalla nave posacavi Cable Enterprise sotto la direzione di Prysmian Powerlink e con il supporto di Türk Prysmian Kablo per tutte le attività sulla terraferma.